rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Sport

Volley A2 femminile, la Conad pronta a tutto contro il Club Italia

L’allenatore della Conad Ravenna chiede alta concentrazione sulle prossime partite: “Dal canto nostro siamo al completo. Giovedì ci siamo guardati in faccia e abbiamo preso in considerazione le cinque partite che ci aspettano da qui alla fine del girone d'andata"

Mancano poche giornate alla fine del girone d’andata del Campionato di Volley femminile di Serie A2 e la Conad Olimpia Teodora Ravenna ha ben chiaro l’obiettivo che vuole raggiungere: entrare nelle prime otto in classifica per accedere ai quarti di Coppa Italia di categoria che si disputeranno il 24 gennaio prossimo. Per ottenere questo risultato rivestiranno grande importanza i risultati che capitan Bacchi e compagne riusciranno a conseguire da qui a fine anno. In particolare servirà fare punti nei tre match in casa che si disputeranno contro Club Italia (10 dicembre), Trento (17 dicembre) e Brescia (30 dicembre), cui si aggiungono due impegnative trasferte: 13 dicembre a Orvieto e il derby romagnolo che si giocherà il giorno di Santo Stefano a San Giovanni in Marignano. “Chi arriverà nelle prime otto andrà in Coppa Italia – ha dichiarato nei giorni scorsi coach Simone Angelini – , chi arriverà nono non ci andrà. Per cui bisognerà stare veramente attenti a fare punti nelle partite in cui si possono fare per non scendere troppo di classifica, perché farsi risucchiare da chi sta dietro è un attimo!”

Il Club Italia è al suo ventesimo anno di attività. Il progetto federale, avviato nel 1999 con l’obiettivo di valorizzare le migliori promesse del panorama italiano, ha fatto crescere numerose atlete che hanno poi raggiunto importanti traguardi personali e di squadra. Tra queste Eleonora Lo Bianco, detentrice del record di presenze in Nazionale, Antonella Del Core, capitano della Nazionale fino ai Giochi di Rio, Martina Guiggi, Elisa Togut e Sara Anzanello. Nel recente passato hanno fatto parte del progetto giocatrici come Valentina Diouf e Cristina Chirichella, oltre ad Alessia Orro e Paola Egonu, protagoniste ai Giochi Olimpici del 2016. In questa stagione le giovani promesse azzurre sono guidate in panchina da Massimo Bellano – ex allenatore della neo promossa in A1 Lardini Filottrano – e giocano presso il Centro Federale Pavesi a Milano. Le stelle della squadra sono le schiacciatrici Elena Pietrini e Terry Ruth Enweonwu, entrambe classe 2000.

Domenica, al PalaCosta di Ravenna, le ragazze della Conad Olimpia Teodora scenderanno in campo per la prima volta con la maglia ufficiale 2017-2018. Il fischio d’inizio verrà dato alle 17 dai signori Maurizio Merli e Lorenzo Mattei. Commenta coach  Angelini: “Il Club Italia è una squadra giovanissima, con grandissimo talento e grandissimo fisico, con giocatrici che possono fare tutto, da tirare fortissimo, a fare tanti errori. Possono battere tutti e perdere da tutti. In queste ultime partite stanno pagando lo scotto dell'infortunio occorso al ginocchio di Terry Ruth Enweonwu che è stata operata e speriamo possa tornare presto in campo e per questo le facciamo un grossissimo in bocca al lupo. Senza di lei, che era un faro in attacco, la squadra è cambiata è ha avuto un rendimento più altalenante”.

L’allenatore della Conad Ravenna chiede alta concentrazione sulle prossime partite: “Dal canto nostro siamo al completo. Giovedì ci siamo guardati in faccia e abbiamo preso in considerazione le cinque partite che ci aspettano da qui alla fine del girone d'andata. In particolare le tre che giocheremo tra domenica 10 e domenica 17 dicembre saranno determinanti per decidere in che posto della classifica vogliamo stare. Questo non vuol dire che le ultime due partite non saranno importanti. Tuttavia sarà nei prossimi tre incontri che si capirà se saremo capaci di mantenere il ritmo dell'ultimo periodo o meno, se saremo bravi e continueremo a muovere la classifica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2 femminile, la Conad pronta a tutto contro il Club Italia

RavennaToday è in caricamento