rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport

Volley, al via la nuova stagione del Consar: "Dobbiamo restituire serietà e sorrisi ai tifosi"

Riccardo Goi è il nuovo capitano della squadra: "Ravenna per me ormai è casa mia e questa investitura mi offre una motivazione in più per dare tutto in questa annata"

La rivoluzionata Consar RCM Ravenna ha mosso mercoledì i primi passi nella nuova stagione agonistica: al Pala Costa si sono trovati i giocatori che compongono il nuovo gruppo e lo staff tecnico, tra facce note, a cominciare da quella di Riccardo Goi, tornato a Ravenna dopo due stagioni e ufficialmente promosso capitano, e Nils Klapwijk, che disputò l’annata 2013/14 a Ravenna, e tantissimi volti nuovi. Unici assenti Mattia Orioli, convocato nella nazionale under 19 che disputerà dal 24 agosto i mondiali di categoria in Iran, Aleksandar Ljaftov e Marko Vukasinovic, impegnati con le rispettive nazionali nell’ultima fase di preparazione prima del via al campionato europeo. Al quale parteciperà anche la Croazia di coach Zanini. Il neo tecnico della Consar RCM ha fatto un blitz dal ritiro croato a Ravenna per una prima presa di contatto col suo gruppo e poi è partito alla volta di Istanbul dove la Croazia affronterà alcuni test amichevoli contro la Turchia.

Saranno aggregati alla prima squadra per queste prime settimane di lavoro quattro ragazzi delle giovanili: Matteo Baroni (2002), Giovanni Pascucci (2004), Riccardo Martinelli (2002) e Lorenzo Ricci Maccarini (2003). A loro si aggiungerà Alessandro Bovolenta, quando rientrerà dall’esperienza con la nazionale Under 19. Tra i volti nuovi in casa Consar RCM di questa stagione, ma assente per motivi familiari al raduno di oggi, anche quello dello scoutman: Giuseppe Amoroso, proveniente dall’Aurispa Lecce, club di A3, alla sua prima esperienza fuori dalla sua Puglia.

A guidare il primo allenamento, e i prossimi fino al rientro di Zanini, è stato Leondino Giombini (anche per lui un ritorno dopo l'esperienza da giocatore nella seconda metà degli anni '90), aiutato nell’occasione da Giacomo Rossi, vice-allenatore della serie B nella scorsa stagione, Stefano Bandini (fisioterapista), Michele Nardini (aiuto fisioterapista) e Flavio Tiene (osteopata), mentre il confermato preparatore atletico Simone Ade ha fatto rientro nel pomeriggio nel ritiro della Slovenia, anch’essa impegnata nella preparazione degli Europei. Il medico sociale Alessandro Nobili si è preoccupato di garantire il primo giro di tamponi e Mattia Castellucci (team manager) si è dedicato all’accoglienza degli atleti insieme a Giorgio Bottaro, direttore generale del Consorzio per il volley a Ravenna, che poi ha fatto il discorso di saluto alla squadra al centro del Pala Costa, infondendo subito carica, entusiasmo e motivazioni.

“E’ un piacere e un onore far parte di questa squadra e di questa società – ha detto Bottaro -: chi è qui ha la pallavolo nel sangue e costituisce una grande famiglia. Questa è una città che ama il volley: a Ravenna e ai tifosi dobbiamo tutti restituire serietà, sorrisi, buone capacità di relazionarsi e il giusto atteggiamento sempre. Abbiamo scelto voi, questo gruppo di giocatori, soprattutto per le qualità morali, tecniche e per le capacità motivazionali che siamo sicuri avete e sarete in grado di esprimere”.

Sul tasto dell’entusiasmo e delle motivazioni ha battuto anche coach Zanini, “doti che dovremo avere ogni giorno per tutto l’anno e che saranno fondamentali per affrontare al meglio una stagione che si annuncia complessa e dura. Abbiamo una squadra completamente nuova, che dovrà cercare di mettere in campo una pallavolo credibile e competitiva. Ci attende un compito non semplice, e avremo sicuramente bisogno di tutti ma con questi presupposti possiamo guardare con fiducia a questa stagione”.

“Ringrazio tutti quanti per il ruolo di capitano che mi è stato affidato – ha aggiunto Goi -. Ravenna per me ormai è casa mia e questa investitura mi offre una motivazione in più per dare tutto in questa annata. Vedo tanto entusiasmo e noto un bel clima dentro e attorno alla squadra”.

Nel pomeriggio di mercoledì la squadra ha sostenuto una seduta di beach volley al bagno Marinamore. La settimana di lavoro prosegue giovedì in piscina, dalle 9, al Residence Costa Paradiso e palestra al Pala Costa alle 18, venerdì con una seduta di pesi alle 9.30 e in spiaggia alle 17 e sabato in piscina alle 9 e lavoro tecnico in palestra alle 16.

Il saluto di coach Zanini a Ulrich, Klapwijk e Biernat (da sinistra a destra)-2I giocatori della Consar indicano il nuovo capitano Goi-2Consar Ravenna Uniti per l'obiettivo-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, al via la nuova stagione del Consar: "Dobbiamo restituire serietà e sorrisi ai tifosi"

RavennaToday è in caricamento