Volley, alla Consar arriva Grozdanov: i calendari di SuperLega

Nelle settimane successive saranno poi fissati gli appuntamenti televisivi e le singole variazioni di giorno e orario richieste dalla pianificazione della stagione

Giusto due mesi fa, il 5 giugno, nasceva il nuovo Porto Robur Costa, con quel 2030 aggiunto nel nome, a dare l’idea di un club pronto a proiettarsi nel futuro, cercando però di darsi delle solide certezze già ora. E’ una società che, in questi due mesi, non si è fermata un secondo.

“E’ stato un periodo bello intenso – sottolinea la presidentessa Daniela Giovanetti – ma anche adesso lo è. Ci stiamo avvicinando al via ufficiale della stagione e le cose da sistemare sono ancora tante. Siamo soddisfatti per avere, intanto, dato continuità all’attività di vertice in città; è stata una lotta contro il tempo per chiudere i contratti con i nuovi giocatori e per ricontrattualizzare i giocatori che erano qui anche l’annata scorsa. E poi è stato difficile gestire il ritorno all’attività dovendo fare i conti con i rigorosi e rigidissimi protocolli ministeriali. Abbiamo messo la società nelle condizioni di poter affrontare la SuperLega, ci stiamo confrontando con le realtà economiche della territorio e faccio un appello affinchè ci sostengano e ci stiano vicini”.

Un appello che la presidentessa rivolge anche alla tifoseria ravennate. “Adesso che conosciamo la data di inizio di Coppa Italia e campionato, daremo un’accelerata al nostro lavoro di pianificazione degli abbonamenti, anche se a tutt’oggi non abbiamo alcuna notizia certa sugli accessi agli impianti sportivi. E questo aspetto non facilita di certo il nostro lavoro né permette ai tifosi di avere certezze, però, conoscendo bene i nostri sostenitori, essendo anch’io tifosa di Ravenna da molto tempo, mi aspetto da loro grande attaccamento e la solita grande vicinanza alla squadra. Entro breve faremo conoscere la nostra nuova campagna abbonamenti. C’è una SuperLega ancora più forte degli anni passati e c’è una squadra, la nostra, che a dispetto dei pronostici contrari, vuole provare a stupire ancora: speriamo che ci sia il via libera alla presenza di pubblico già dal 13 settembre ma intanto invito i tifosi a starci ancora più vicini. Speriamo di ritrovarci prestissimo al Pala de Andrè per vivere insieme una grande stagione”.

Intanto, è arrivato oggi a Ravenna Aleks Grozdanov, a conclusione del ritiro con la nazionale bulgara: anche per il centrale, come già sta accadendo a Batak, scatta ora il periodo di quarantena obbligatoria in una struttura predisposta. Dopo Ferragosto si attende l’arrivo di Stefani dal ritiro con la nazionale Under 20 mentre per l’arrivo dei due canadesi si attende la conclusione del complesso iter burocratico. E giovedì la Lega Pallavolo renderà noto il calendario della prossima SuperLega Credem Banca. Alle 12 saranno pubblicati online e sarà possibile accedere ai file con gli impegni agonistici delle 48 squadre di SuperLega, Serie A2 e Serie A3. Nelle settimane successive saranno poi fissati gli appuntamenti televisivi e le singole variazioni di giorno e orario richieste dalla pianificazione della stagione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Il Coronavirus strappa alla vita un 50enne: 130 nuovi casi nel ravennate

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

Torna su
RavennaToday è in caricamento