Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Volley B1 femminile, l'Olimpia Cmc in trasferta a San Lazzaro di Savena

Babbi e compagne devono sfidare nello scontro diretto di San Lazzaro di Savena (inizio alle 18, arbitri Tassini e Giglio) la quotata Coveme

Spinta dalla bella e preziosa vittoria di Castelfranco di Sotto, la quinta consecutiva, l’Olimpia Cmc si tuffa domenica nella seconda trasferta di fila che propone la dodicesima e penultima giornata del campionato di Serie B1 femminile, girone C. Babbi e compagne devono sfidare nello scontro diretto di San Lazzaro di Savena (inizio alle 18, arbitri Tassini e Giglio) la quotata Coveme, formazione che si è trovata a lungo in vetta alla classifica e che continua a occupare una posizione stabile nella zona playoff. Si tratta quindi di una gara molto difficile e delicata, contro un avversario che al momento occupa la seconda posizione a pari merito proprio delle ravennati, a due lunghezze di distanza dalla capolista Orvieto. Per questo scontro diretto così importante, inoltre, non sarà disponibile l’opposto Benazzi, ferma ai box a causa di uno stiramento. “Siamo consapevoli di quanto alta sia la posta in palio – inizia il coach Marco Breviglieri – anche perché c’è ancora qualche piccola chance di riuscire ad acciuffare il primo posto al termine dell’andata, che significa qualificarsi per la Final Four di Coppa Italia. Non sarà facile, in quanto non siamo padroni del nostro destino e dipenderà molto da come si comporterà Orvieto, che è davanti a noi ma che sabato affronta Perugia. Quella di San Lazzaro non è una partita qualsiasi e per aggiudicarcela ci vorrà una delle nostre migliori prestazioni”.

A parte una battuta a vuoto con le marchigiane del Moie, è soprattutto in casa che la squadra allenata dal tecnico Claudio Casadio ha finora dato il meglio di sé, aggiudicandosi cinque gare su sei, compresa l’ultima con l’insidiosa Tuum Perugia, e inoltre arriva dal secco 3-0 esterno rifilato alla Conad Sicomputer. La Coveme fa leva su un roster composto da giocatrici di categoria, con la palleggiatrice Forni e l’opposto (ex Monza in A2) Visintini a formare la diagonale. Al centro vengono schierate Focaccia e Spada, mentre in banda agiscono Pinali e Vece, quest’ultima cresciuta nel florido vivaio dell’Idea Bologna (Galetti libero). “Spinta da due ottimi risultati, San Lazzaro è una squadra molto forte che può contare su uno dei migliori registi della categoria e su giocatrici molto affidabili, in particolare al centro. E’ una formazione molto quadrata e affiatata, con elementi che giocano assieme da tante stagioni – termina Breviglieri – e di sicuro non ci sottovaluterà, rendendo la sfida ancora più difficile”.

Le partite (12sima giornata, domenica): Conad Sicomputer Ravenna-Ecoenergy 04 Moie (domani), Emilbronzo 2000 Montale Rangone-Videomusic Castelfranco di Sotto (domani), Coveme San Lazzaro-Olimpia Cmc Ravenna, VC Cesena-San Michele Firenze, Zambelli Orvieto-Tuum Perugia (domani), Montesport Montespertoli-Gramsci Pool Reggio Emilia (domani), Sia Coperture San Giustino-Limmi School Bastia.

Classifica: Zambelli 28 punti; Olimpia Cmc, Coveme e Conad Sicomputer 26; Tuum 24; Ecoenergy 04 16; Emilbronzo 2000 15; Videomusic  14; VC Cesena 12; Sia Coperture e Limmi School 11; Montesport 9; San Michele 8; Gramsci Pool 5.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B1 femminile, l'Olimpia Cmc in trasferta a San Lazzaro di Savena

RavennaToday è in caricamento