rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Sport Cervia

Volley B2 femminile, Cervia espugna La Spezia: +6 sulla zona retrocessione

Lo 0-3 (23-25, 23-25, 17-25) esterno vale tantissimo nell’economia dell’obiettivo stagionale ed introduce nel modo migliore la settimana che porterà, sabato prossimo, alle 21, al palasport di via Pinarella, al big match contro la capolista Capannori

La My Mech Cervia espugna La Spezia, suona la nona (vittoria stagionale) e – a metà del girone di ritorno del campionato di B2 femminile – porta a 6 il margine di vantaggio sulla zona retrocessione. Lo 0-3 (23-25, 23-25, 17-25) esterno vale tantissimo nell’economia dell’obiettivo stagionale ed introduce nel modo migliore la settimana che porterà, sabato prossimo, alle 21, al palasport di via Pinarella, al big match contro la capolista Capannori.

Coach Braghiroli sceglie lo starting six con Ginesi in regia, Altini opposta; Agostini e Calisesi schiacciatrici di banda; Vanzolini e Furi al centro; Marchi e Fabbri liberi. L’avvio del match è caratterizzato dalla fuga della padrone di casa che però la My Mech Cervia neutralizza immediatamente (6-6). L’equilibrio regna sovrano fino al 16-16. La Spezia guadagna due punti di vantaggio (18-16), inducendo il tecnico cervese al timeout. La sospensione è azzeccata perché le gialloblù, con Ginesi al servizio, riprendono in mano le operazioni (19-22), gestiscono il ritorno avversario (21-23) e chiudono a proprio favore 23-25, mostrando grande personalità.

Nel secondo set la My Mech Cervia sfrutta l’onda e guadagna un buon margine (0-4). La regista Ginesi distribuisce con intelligenza, affidandosi prevalentemente all’opposta Altini e alla centrale con Furi (7-14). Nonostante lo svantaggio, le spezzine non mollano, giocano palla su palla e rientrano in partita (11-15 e 17-19), fino ad arrivare al pareggio (21-21). Coach Braghiroli gioca la carta Giulianelli, che infatti contribuisce a concludere il parziale 23-25. Il terzo set è caratterizzato dall’equilibrio solo in avvio (8-8), poi la My Mech Cervia mette la freccia (8-12), stringe i tempi e, grazie al muro (11 punti complessivamente) e alle percentuali positive in attacco di Vanzolini, Calisesi e Agostini, chiude la contesa senza troppi affanni (17-25).

La classifica (la prima è promossa in B1; seconda e terza ai playoff; le ultime 4 retrocedono in C): Capannori 56; Forlì 48; Imola 41; Campagnola Emilia 37; Vignola, Carpi 34; Reggio Emilia 32; Rimini 31; Cervia 30; Castel Maggiore 29; Sarzana 24; Spezia 18; Sant’Ilario d’Enza 3; Carrara 0.

Il tabellino:

Spezia-My Mech Cervia 0-3

(23-25, 23-25, 17-25)

SPEZIA: Petacchi 4, Vasi (L1), Pilli, Battistini, Magni 12, Cento 3, Bosio 8, D'Ambrosio 6, Vita (L2); ne: Pinotti, Graziani. All. Damiani.

MY MECH CERVIA: Giulianelli 3, Agostini 10, Calisesi 7, Altini 16, Furi 10, Vanzolini 12, Ginesi 5, Marchi (L1), Fabbri (L2); ne: Magnani, Petrarca, Caniato, Carati. All. Braghiroli.

Arbitri: Celotti (Pisa) e Ferraro (Livorno).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B2 femminile, Cervia espugna La Spezia: +6 sulla zona retrocessione

RavennaToday è in caricamento