menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley B2 femminile, niente da fare per la My Mech Cervia a Cremona

Domenica prossima, nel posticipo dell’ultima giornata del girone di andata, la My Mech Cervia sarà di scena a Rimini sul campo del Riviera

Dopo aver conquistato la prima vittoria stagionale contro il fanalino di coda Sant’Ilario d’Enza, la My Mech Cervia ha inciampato 0-3 (16-25, 15-25, 25-27) al cospetto della terza in classifica. Le cervesi, per l’occasione guidate in panchina dal tecnico della serie C Cavallari vista l’indisponibilità temporanea di coach Briganti, partono con Fortunati in regia e Pais opposta; Bosio e Di Fazio schiacciatrici di banda; Petta e Ricci centrali; Toppetti libero. L’avvio è in salita per le gialloblù che faticano ad arginare il potenziale offensivo della terza della classe. Il tecnico Cavallari ferma il gioco utilizzando i due time out a sua disposizione sul 7-11 e sul 12-21, ma le ospiti chiudono 16-25. L’avvio del secondo parziale è caratterizzato da un maggiore equilibrio (12-12), poi però il canovaccio diventa quello del set d’apertura con le lombarde che vincono 15-25. Nel terzo set la My Mech Cervia esce dal guscio, prende sicurezza e, con un gioco molto concreto, arriva al comando e lo mantengono per buona parte del parziale. Sul 19-16 coach Cavallari ferma il gioco dopo aver perso qualche punto. Cremona perfeziona l’aggancio (21-21) e poi il sorpasso. Cervia ripassa al comando e guadagna due match point (24-22), ma Cremona riesce a raddrizzare il passivo e ad arrivare al 24-24. Le padrone di casa hanno qualche titubanza nel gioco a rete e le avversarie ne approfittano per aggiudicarsi il set per 25-27. Domenica prossima, nel posticipo dell’ultima giornata del girone di andata, la My Mech Cervia sarà di scena a Rimini sul campo del Riviera.

Il tabellino: My Mech Cervia-Cremona 0-3 (16-25, 15-25, 25-27)

MY MECH CERVIA: Bosio 13, Fortunati 4, Di Fazio 7, Ricci 3, Pais Marden 7, Petta 6, Toppetti (L); ne: Haly, Ceroni, Colombo, Romani, Gasperini, Fabbri. All. Cavallari.

CREMONA: Bassi 6, Nicoli 2, Lodi 10, Decordi 23, Ruffano (L), Ghisolfi 11, Bulla 5; ne: Andreani, Fortuna, Onyeukwu. Arbitri: Natalino e Ubaldi. La classifica (la prima è promossa in B1; seconda e terza ai playoff; le ultime 4 retrocedono in serie C): Imola 33; Forlì 27; Cremona 26; Riviera di Rimini, Arbor Reggio Emilia, Lugo 22; Rubiera 19; Gramsci Reggio Emilia 18; Rovigo 16; Stella Rimini 14; Bologna 12; Campagnola Emilia 11; Cervia 7; Sant’Ilario d’Enza 0.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento