Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Volley, coach Bendandi resta all'Olimpia Teodora per altri due anni

"Nonostante ci siano stati altri interessamenti, dentro di me l’intenzione è sempre stata quella di continuare a sviluppare le basi che si sono costruite negli ultimi due anni"

Sarà ancora Simone Bendandi l’allenatore dell'Olimpia Teodora, che disputerà il campionato di Serie A2 2021-2022. Il Coach, che aveva già guidato la squadra nelle ultime due stagioni, resta a Ravenna con un accordo biennale. Attualmente impegnato nel ritiro pre-olimpico con la nazionale italiana, nella quale ricopre il ruolo di assistente dal 2018, Coach Bendandi sarà quindi per altri due anni alla guida della squadra della sua città, dopo aver chiuso l’ultima stagione con una bella cavalcata playoff, conclusasi in semifinale.

“Posso solamente ringraziare la società, il presidente e i dirigenti che mi hanno dato questa opportunità – commenta il Coach –. Nonostante ci siano stati altri interessamenti, dentro di me l’intenzione è sempre stata quella di continuare a sviluppare le basi che si sono costruite negli ultimi due anni, dove soprattutto sono riuscito a lavorare al meglio in campo grazie a un grande staff che mi è stato messo a disposizione. Si tratta di un investimento su me stesso, con la consapevolezza di poter migliorare e imparare sempre di più. La società ha fatto di tutto per accontentare qualche mia richiesta anche a livello di innesto nello staff tecnico e di costruzione della squadra. Sono felicissimo di tornare a lavorare sapendo già cosa mi aspetterà, in un posto in cui sono stato benissimo e con uno staff, tecnico e medico, di primissimo livello. Non c’è cosa più bella di poter continuare questo percorso, mettendosi nuovamente in gioco cercando di confermare i buoni risultati ottenuti finora, migliorandosi il più possibile di anno in anno”.

“Siamo tutti felicissimi e molto fieri che Simone abbia scelto di rimanere con noi altri due anni – spiega il Presidente Paolo Delorenzi – ed è un onore poter contare ancora su un allenatore del suo calibro. Stiamo costruendo, grazie al grande lavoro dello staff dirigenziale, una squadra giovane e ambiziosa, che possa crescere nell’arco della stagione e dar fastidio anche alle formazioni più quotate di noi. Per farlo ripartiamo da una certezza come Simone, anche lui giovane, ma già di grande caratura e che tornerà a Ravenna arricchito dall’esperienza olimpica con la nazionale, che tutti ci auguriamo possa regalare a tutta l’Italia grandi soddisfazioni. So che la sua intenzione è sempre stata quella di rimanere qui, ma naturalmente sul suo tavolo c’erano anche molte altre offerte importanti, e il fatto di averlo confermato per altre due stagioni è per noi motivo di grande soddisfazione. Con lui e il resto dello staff vogliamo continuare quel progetto di crescita cominciato due stagioni fa e che ci ha portato alla bella semifinale playoff, ma soprattutto confermare l’atmosfera positiva che si respirava negli ultimi due anni in palestra. La crescita di ragazze come Rebecca Piva e Rachele Morello, che sono arrivate in nazionale, ma anche quella di Alice Torcolacci, che ha chiuso la scorsa stagione su livelli altissimi, sono sintomo, oltre che del grande talento di queste giovani giocatrici, anche della grande qualità del lavoro di Simone e dello staff in palestra. Ripartiamo da qui, rimanendo con i piedi per terra, ma con l’intenzione di continuare a crescere un passetto alla volta”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, coach Bendandi resta all'Olimpia Teodora per altri due anni

RavennaToday è in caricamento