menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, Consar in cerca del riscatto contro il Monza dei tanti ex

Chiuso senza risultati all’attivo il trittico di trasferte in una settimana, Saitta e compagni tornano al De Andrè per affrontare il Vero Volley

Un occhio alla classifica e uno… al cuore. Nel match tra Consar Ravenna e Vero Volley Monza, anticipo della 18esima giornata, la quinta di ritorno, del campionato di SuperLega Credem Banca, le esigenze di classifica di entrambe le squadre si intersecano con le note emotive sollevate dal ritorno a Ravenna di tanti protagonisti con la maglia del Porto Robur Costa dell’impresa di Atene che portò alla conquista della Challenge Cup: da Orduna a Buchegger, da Goi (per lui prima volta in assoluto da avversario al Pala De Andrè dopo sei stagioni in maglia giallorossa) fino a coach Soli, che a Ravenna ha preso casa e che incrocia di nuovo Marco Bonitta con cui ha condiviso due ottime stagioni a Ravenna e, prima ancora, l’esperienza con la nazionale femminile. Elementi nostalgici che aggiungono pathos e sapore ad una sfida importante per la Consar, chiamata a ripartire dopo le tre trasferte in una settimana conclusesi senza soddisfazioni.

Coach Bonitta inizia la sua analisi proprio da lì: “Siamo in un momento in cui dobbiamo riprendere il filo e siamo più o meno nella stessa situazione dell’andata; allora, quando andammo a giocare in casa del Monza quel filo dovevamo ancora prenderlo. In effetti ci riuscimmo, giocammo una buona partita non raccogliendo niente ma consapevoli di avere fatto una buona partita. Mi auguro che accada la stessa cosa anche questa volta, ovviamente con un risultato diverso, anche se non possiamo nascondere il fatto che il valore di Monza è superiore al nostro, guardando il roster dei giocatori che ha a disposizione. Come più o meno tutte le squadre, anche la nostra, Monza ha avuto qualche problema durante il suo cammino ma adesso ha recuperato tutti i giocatori, sabato scorso ha vinto una gara importante e quindi prepariamoci ad una dura battaglia”.

A proposito di recuperi, coach Bonitta ritrova Marchini e Ter Horst, che hanno smaltito l’attacco influenzale, e registra il ritorno alla piena efficienza fisica dei cinque stranieri che a inizio gennaio hanno disputato i gironi di qualificazione olimpica. Una sicurezza in più per cercare di tornare al successo e di alimentare la serie positiva delle gare casalinghe con Monza (Ravenna ha vinto le ultime quattro) nel contesto di un match in assoluto equilibrio nella fresca storia di questa sfida, che vede i brianzoli in vantaggio di una vittoria (quella dell’andata) per 8-7 e le due squadre conquistare lo stesso numero di set (29). Per la Consar, che poi mercoledì sera riceverà la Top Volley Cisterna, questa gara ha tutta l’aria di uno snodo importante della sua stagione.

“Rischio di essere ripetitivo ma quello che mi interessa più di altre cose è che la squadra giochi bene – rimarca Bonitta - perché così facendo siamo riusciti in generale a fare e ottenere anche qualcosa di più di quanto previsto e preventivabile. Una buona pallavolo e la continuità durante la partita sono gli strumenti che ci servono per fare le cose migliori possibili anche per la classifica”.

In virtù della collaborazione avviata tra il Porto Robur Costa e l’Admo Emilia-Romagna, sabato sera volontari dell’associazione saranno presenti all’ingresso del Pala De Andrè con un desk informativo, mentre tutti i giocatori delle due squadre, finito il riscaldamento pre-partita, prima di iniziare il match indosseranno una maglietta dell’Admo, contribuendo a lanciare un messaggio di sensibilizzazione e di promozione della consapevolezza del dono. La società ricorda che sono aperte, sul circuito Vivaticket, le prevendite per le prossime due partite casalinghe, contro Cisterna (mercoledì 5 febbraio) e contro Perugia (domenica 16 febbraio), con la possibilità di acquistare il biglietto anche nella sede del club tutte le mattine da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12.30.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento