Sport

Volley, Consar in cerca di punti e di riscatto sul campo dell’ultima in classifica

Riscattare Vibo e tornare a una vittoria da tre punti, che darebbero ulteriore slancio verso la permanenza in SuperLega: è con questi obiettivi che la Consar è partita alla volta di Bari

Riscattare Vibo e tornare a una vittoria da tre punti, che darebbero ulteriore slancio verso la permanenza in SuperLega: è con questi obiettivi che la Consar è partita venerdì alla volta di Bari dove sabato pomeriggio (alle ore 18, al Pala Florio del capoluogo pugliese) nell’anticipo televisivo (diretta Rai Sport) della 19esima giornata di SuperLega Credem Banca sfiderà la BCC Castellana Grotte, fanalino di coda del campionato ancora senza vittorie. Ma c’è un dato che induce a diffidare della squadra pugliese, passata sotto la guida di Di Pinto dall’11 dicembre: i sei punti conquistati fin qui sono arrivati da sconfitte al quinto set nelle gare casalinghe; punti strappati alle migliori squadre del campionato, da Modena a Milano passando per Verona, Trento e Monza, oltre alla Callipo.

Il dato non è sfuggito al coach della Consar Gianluca Graziosi, che nella sua analisi ne aggiunge un altro: “Se guardiamo al cammino complessivo di Castellana in campionato notiamo che hanno perso solo 4 partite per 3-0. I due dati dimostrano che la BCC è squadra che comunque lotta, gioca, è sempre sul pezzo. E la cosa non mi stupisce più di tanto perché Castellana ha un roster di alto livello, e ha raccolto meno punti in relazione al roster che ha a disposizione”. La sconfitta a Vibo Valentia ha lasciato un po’ di amaro in bocca alla Consar e sulla voglia di riscatto dei suoi ragazzi punta il coach per il match di sabato. “Dobbiamo giocare con tanta carica agonistica, provare ad aggredirli con i nostri fondamentali subito dal primo pallone – dichiara Graziosi - ma soprattutto dobbiamo avere tanta voglia di riscatto dopo la non positiva prova di Vibo e quindi mi aspetto dai miei ragazzi grande attenzione e grossa concentrazione in tutte le fasi della partita. Abbiamo avuto più volte conferma che in questo campionato di SuperLega tutte le partite vanno affrontate al 120% altrimenti si rischia grosso”.

Due gli ex in campo: lo schiacciatore Renan Zanatta che a Ravenna nel 2014/15 disputò il suo primo campionato italiano e il centrale Alberto Elia, che con la BCC Nep ha giocato due campionati ottenendo nel 2011/12 la promozione in SuperLega. Nella sua seconda volta da avversario dopo il precedente del dicembre 2016 con Santa Croce in A2, Elia ritroverà l’alzatore Falascghi e il coach Di Pinto che condivisero con lui la promozione. Arbitrano Stefano Cesare di Roma, uno dei veterani tra gli arbitri di A1 con le sue 16 stagioni sulle spalle e le oltre 220 partite dirette in massima serie (in questo campionato ha diretto la Consar nell’esaltante esordio contro Milano), e Rossella Piana di Carpi, alla settima stagione in SuperLega e alla prima direzione stagionale con Ravenna.

Porto RoburCosta tra campo e solidarietà

Il Porto RoburCosta continua nella sua attività di attenzione e sostegno alle iniziative di solidarietà e beneficenza. Il club presieduto da Luca Casadio dà il suo appoggio all’iniziativa lanciata da Eventi catering, l’azienda che si occupa della parte gastronomica nell’area hospitality al Pala De Andrè in occasione delle partite casalinghe, in programma giovedì 31 gennaio al Villaggio del Fanciullo: si tratta di #Chefsforchildren, una cena di gala a 5 Chef – ognuno si occuperà della ideazione e preparazione di un piatto - il cui ricavato sarà devoluto a Ageop Ricerca, l’Associazione Genitori Ematologia Oncologia Pediatrica con sede nel reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale Malpighi di Bologna che da 35 anni accoglie e assiste i bambini malati di tumore e le loro famiglie, e a Fondazione Villaggio del Fanciullo onlus Ravenna, che si occupa del miglioramento delle condizioni di benessere dei bambini e delle persone più svantaggiate. La serata, che avrà un accompagnamento musicale curato da Devis Tagliaferri & Il Club Royale, gode del patrocinio del Comune di Ravenna. Per informazioni ulteriori e prenotazioni telefonare al 3297606573.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, Consar in cerca di punti e di riscatto sul campo dell’ultima in classifica

RavennaToday è in caricamento