menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, Conselice non si sblocca: ko a Bibione

Non si sblocca la Foris Index Cm Glomex Conselice che subisce a Bibione la seconda sconfitta consecutiva con il punteggio di 3-2 e anche stavolta esce dal campo con qualche rimpianto

Non si sblocca la Foris Index Cm Glomex Conselice che subisce a Bibione la seconda sconfitta consecutiva con il punteggio di 3-2 e anche stavolta esce dal campo con qualche rimpianto. La continuità di rendimento è la grande assente in casa di una Foris Index capace di giocare su alti livelli per un set ma poi non in grado di ripetersi nel parziale successivo. Troppi i passaggi a vuoto della squadra di Valli per poter tornare a casa con il bottino pieno da Bibione dove i padroni di casa recuperano per l’occasione lo schiacciatore Francescato (assente all’esordio a Santa Croce) che permette loro di fare un buon salto di qualità.

Conselice scende in campo con la formazione tipo e riesce a tamponare in avvio l’esuberanza dei padroni di casa, al debutto interno. I gialloblù tengono bene il cambio palla, vanno al secondo time out tecnico avanti 16-15 e nel finale si scatenano sfruttando qualche errore di troppo degli avversari ma anche una solidità in battuta e a muro che fa ben sperare. Come con Motta, però, la festa dura poco per la squadra romagnola che incappa in un secondo set da dimenticare. L’efficacia in ricezione e in attacco scema repentinamente e la squadra di Valli va alla deriva. Bibione conquista un vantaggio considerevole nella prima parte del set (16-8) e nel finale gestisce al meglio la superiorità vincendo 25-19.

La Foris Index Cm un po’ lunatica di questo avvio di campionato non può che tornare in campo pimpante e Tiozzo e Bertacca spingono in alto la squadra gialloblù che parte bene (10-5) rischia di farsi riprendere (16-14) e poi, come nel primo set, dilaga nel finale vincendo 25-18. Strada spianata verso la vittoria? Niente affatto perché stavolta è Bibione a partire come un rullo compressore. Puhar suona la carica e i compagni lo seguono: 8-4, 20-12 poi i veneti quasi si addormentano e Conselice, quando tutto sembra perso, prova addirittura a tornare in partita ma si deve fermare a quota 21.

Si va al tie break, nel quale Conselice resta in campo fino al cambio di campo. Nonostante qualche ingenuità ed errore di troppo i gialloblù restano aggrappati al match anche se sono sotto 8-5. Da lì in poi non c’è più partita. Bibione non commette più errori, la Foris Index soffre in ricezione e non riesce più ad essere efficace in attacco e il risultato è un 15-7 che rimanda ancora l’appuntamento con la vittoria per i gialloblù.

Bibione-Foris Index Cm Glomex Conselice 3-2 (18-25, 25-19, 18-25, 25-21, 15-7)

BIBIONE: Puhar 21, Stefanetto 9, Francescato 18, Talpo 11, Favaretto 10, Zaccariotto 9, Sorato (libero), Chiodin, Bettin, Gasparini, Boraso. All.: Cappellotto.
FORIS INDEX: Tosi 4, Tiozzo 18, Egidi 7, Bertacca 14, Bernard 8, Rota 12, Monti (libero), C.Saiani, Felloni, Fratucelli, Vecchi. N.e. M. Saiani. All.: Valli.
ARBITRI: Serafin, Curto.
NOTE. Battute vincenti: Bibione 7, Conselice 6. Battute sbagliate: Bibione 18, Conselice 9. Muri:
Bibione 15, Conselice 10. Errori: Bibione 16, Conselice 15.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento