menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley donne serie C, splendida prestazione della Conad Ravenna: schiacciata Cervia

Il big match della 4ª giornata del girone di ritorno vedeva la Conad Olimpia Teodora, quarta in graduatoria, ospitare Cervia seconda. In palio punti pesantissimi nella lotta per l’accesso ai Playoff soprattutto per la giovane squadra ravennate, staccata di 3 punti.

Il big match della 4ª giornata del girone di ritorno vedeva la Conad Olimpia Teodora, quarta in graduatoria, ospitare Cervia seconda. In palio punti pesantissimi nella lotta per l’accesso ai Playoff soprattutto per la giovane squadra ravennate, staccata di 3 punti.

Come già successo due settimane fa contro la capolista Faenza, la Conad Ravenna sfodera una super prestazione e impone la dura legge del PalaMattioli, campo che si rivela ostico per ogni avversaria e nel quale le giovani di Rizzi si esaltano.

Il coach cervese Briganti parte con il palleggiatore Federica Colombo, opposto Magnani, Agostini e Giulia Colombo in posto 4, Villa e Caniato centrali, libero Loffredo. Solito sestetto per l’Olimpia Teodora con la diagonale Poggi Monaco, Missiroli e Fontemaggi in banda, Maiolani e Tampieri centrali, Petre Paoloni libero.

Inizio difficile in ricezione per la squadra di casa che stenta a entrare in partita costringendo Rizzi a spendere il primo time out sul 6-11. Saper toccare le corde giuste è qualità importante per chi ha in mano un gruppo di giovani e certamente il loro allenatore dà la scossa che serviva. In campo un’altra squadra che comincia a comandare il gioco. Conad Ravenna avanti 14-12, Cervia impatta nuovamente a quota 17, ma è il secondo “tempo” di Rizzi che porta di nuovo la partita verso la sponda di casa. Le sue ragazze volano e il muro ravennate tocca tutto e si rigioca in maniera efficace. È 1-0 Olimpia Teodora.

Il secondo parziale vede Chiara Poggi e compagne proseguire sulle ali dell’entusiasmo. Sul 12-7 per l'Olimpia Teodora l’allenatore ospite ha già speso entrambi i time out a sua disposizione senza peraltro riuscire a invertire la rotta. Non bastano neppure i cambi, Fontemaggi e Monaco sugli scudi in campo ravennate continuano a cannoneggiare senza sbavature e si va sul 2-0.

Cervia è la squadra più esperta del campionato ed è necessario mantenere alta la concentrazione per evitare di concedere spazi per possibili rimonte. Concetto recepito in pieno dalle ragazze dell’Olimpia Teodora che sono in piena fiducia e travolgono le avversarie. Set senza storia che si chiude con un eloquente 25-10.

Federico Rizzi a fine gara spiega l’importanza del successo odierno: “Era fondamentale ripartire subito dopo lo stop di sabato e proprio con questa partita che sentivamo parecchio. La sconfitta nell’andata a Cervia (1-3, n.d.r.), ci aveva lasciato tanto amaro in bocca per non aver raccolto nulla da una partita che avevamo in pugno. Stiamo facendo moltissimo, questa sera ho visto tante cose buone e una squadra capace di reagire e di tenere sotto una squadra certamente ostica”.

La crescita di questo giovane gruppo, al di là di tutte le difficoltà, sta anche nei numeri che vedono 10 vittorie (e 30 punti) nelle ultime 12 gare e nelle ultime 6 partite in casa, 6 vittorie con 18 set vinti e uno solo lasciato alle avversarie. Chapeau.

Nel 17esimo turno di campionato Faenza espugna San Martino in Strada e rafforza il primato solitario, l’Olimpia Teodora aggancia al secondo posto Cervia e Castenaso sconfitta a sorpresa al tie break a Bellaria. Subito dietro la Libertas Forlì che resta agganciata al treno Playoff con i 3 punti casalinghi conquistati contro Molinella.

Il prossimo turno vedrà l’a Conad Ravenna rendere visita al Cattolica, squadra che fino a qualche turno fa era in piena lotta Playoff. Nonostante qualche recente battuta di arresto resta un ostacolo difficile da superare, specie sul proprio terreno, notoriamente piuttosto caldo.

I TABELLINI

CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA - LA GREPPIA CERVIA 3-0 (25-20, 25-18, 25-10)
Arbitri Alberto Ghirardini di Russi e Tiziana Solazzi di Mercato Saraceno.

CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Poggi (K) 5, Petre Paoloni (L) 1, Fontemaggi 13, Tampieri 2, Missiroli 9, Servadei, Bendoni, Maiolani 5, Monaco 14. All. Rizzi.

LA GREPPIA CERVIA: Agostini (K) 12, Desiderio (L2), Magnani 7, Colombo F., Villa 8, Fontana 1, Petrarca 2, Loffredo (L1), Colombo G. 1, Caniato 3, Piraccini. N.e. Zatti, Convertino. All. Briganti.

Classifica Serie C Girone C (dopo 17 turni)
Faenza 38, Cervia, CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA e Castenaso 33, Libertas Forlì 32, Cattolica e Massalombarda* 26, Pontevecchio Bo*, Molinella e Sammartinese 17, Bellaria* 16, San Marino* 13, Rubicone 5.
(*una partita in meno)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento