menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, esordio vincente in trasferta per le faentine contro il Cervia

Una vittoria di peso per Faenza: è solo la prima giornata e non significa nulla ma le faentine hanno dispensato grinta, tenacia, determinazione

Dopo un imprevisto iniziale dovuto al trasferimento dalla palestra di Pisignano, in condizioni impraticabili per problemi al parquet, a Cesena, la Pallavolo Faenza Fenix va a vincere in trasferta sul Cervia squadra esperta, dotata di un settetto di qualità, con atlete di lungo corso.

Davanti a un numeroso pubblico è stata una gara avvincente. La squadra di casa di coach Briganti partiva forte e la Fenix soffriva l’iniziativa di Cervia che conquistava i primi due set (25-21 e 25-19). L’allenatore faentino Serattini provava a cambiare qualcosa e tutta la squadra cresceva notevolmente di tono mentre Cervia tendeva un po’ ad afflosciarsi. Le faentine Maines eTaglioli facevano volare Faenza sul 25-13 e conquista del set. Faenza determinata, lucida su ogni palla con Guardigli presenza di riferimento vince alla fine 25-19 il set che è punto a punto fino a quota 18, grazie ai servizi vincenti di Taglioli e Tomat. La prima parte del tie-break è tiratissima ma la Fenix allunga e cambia campo sull’8-5. Cervia non ci sta e con un colpo di reni si riporta in parità, a quota 9 nonostante un gran muro centrale di Emiliani. A questo punto sale in cattedra Alberti, infaticabile sin dal primo minuto in campo, che infila tre colpi magistrali consecutivi lanciando la Fenix verso la vittoria finale (15-10).

Una vittoria di peso per Faenza: è solo la prima giornata e non significa nulla ma le faentine hanno dispensato grinta, tenacia, determinazione dimostrando di credere nel risultato fino all’ultimo, doti indispensabili per una squadra che poi nei tre set finali ha sciorinato anche le sue indubbie potenzialità. Soddisfatto l’allenatore Serattini soprattutto per la reazione dimostrata dalla squadra in campo: “Direi che è stata una partita dai due volti. Una prima parte giocata in modo contratto dove la maggiore esperienza delle avversarie si è vista e non ci hanno permesso di entrare in partita. Nella seconda parte abbiamo mostrato una reazione importante. Faccio i complimenti a tutta la squadra perché ha saputo reagire di fronte a un avversario forte. Il campionato è lungo e pieno di insidie, dal lunedì pensiamo al nostro prossimo avversario".

Faenza: Alberti 12, Emiliani 4, Gorini, Guardigli E., Guardigli L. 16, Maines 4, Melandri 5, Taglioli 17, Tortolani, Tomat 12, Zannoni, Greco (L1), Martelli (L2) – all. Serattini, vice Manca.
Arbitri: Magnani e Ravaioli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento