menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley femminile B2, prima sconfitta per la Conad: il derby romagnolo è di Faenza

Si ferma dopo due vittorie consecutive il momento magico della squadra di Serie B2 della Conad Olimpia Teodora, che viene sconfitta per 3-0 in casa dalla Fenix Faenza nel derby romagnolo

Si ferma dopo due vittorie consecutive il momento magico della squadra di Serie B2 della Conad Olimpia Teodora, che viene sconfitta per 3-0 in casa dalla Fenix Faenza nel derby romagnolo. Dopo un ottimo avvio, le giovani ravennati, in campo con una formazione totalmente composta di under 19 per larghi tratti del match, subiscono la rimonta nel primo set e vanno in difficoltà di fronte alla maggior esperienza delle avversarie, squadra tra l’altro costruita per ambire ai piani alti della classifica.

Le ragazze guidate da Coach Delgado combattono fino alla fine del terzo set, ma non riescono a evitare la sconfitta a zero. Decisive nell’andamento le ottime percentuali in attacco delle ospiti, brave a variare molto i colpi. Ora le ravennati sono attese da un test ancora più difficile, domenica prossima contro la capolista Ozzano, che affronteranno con la la voglia di riscattarsi dopo l’ultimo passo falso.

La partita

Al fischio d’inizio Coach Delgado conferma il sestetto della prima due gare con Fusaroli, Piomboni, Fontemaggi, Bendoni, Missiroli, Vingaretti e Casadei libero. Ravenna parte fortissimo, mettendo ottima pressione al servizio e volando fino al 9-2. Dopo un primo timeout arriva però la reazione della Fenix, che alza la qualità in attacco con grande varietà di colpi e rosicchia pian piano tutto il vantaggio alle padrone di casa. Il sorpasso arriva appena dopo la metà del parziale, poi l’Olimpia Teodora cerca la reazione, ma deve cedere nel finale per 21-25.

Il secondo set parte in equlibrio, ma le padrone di casa subiscono l’impatto psicologico della rimonta subitan le primo e, dopo essere rimaste aggaciante per la prima parte della frazione, finiscono sotto 10-16 e non riescono più a recuperare fino al 18-25 finale. Andamento più o meno simile nel terzo set, con Ravenna che cerca in tutti i modi di non far scappare la Fenix, che piazza però il parziale nella fase centrale (11-16). Le giovani padrone di casa non mollano fino alla fine e tornano anche a -1 sul 20-21, ma, svanita l’occasione del pareggio, permettono a Faenza di chiudere set e partita per 22-25.

Il tabellino

Conad Olimpia Teodora Ravenna - Fenix Faenza 0-3 (21-25, 18-25, 22-25)

Ravenna: Fusaroli 3, Piomboni 14, Fontemaggi 4, Bendoni 5, Missiroli 10, Vingaretti 2, Casadei (L); Evangelisti (L), Candolfini, Vecchi 2, Ndiaye 2. N.e.: Peluso, Greco Zeru. All.: Andy Delgado. Ass.: Dmitry Panchenko.

Muri 4, ace 4, battute sbagliate 17, errori ricez. 4, ricez. pos 42%, ricez. perf 23%, errori attacco 8, attacco 35%.

Faenza: Tomat 13, Melandri 7, Casini 13, Guardigli 7, Baravelli 2, Grillini 6, Galetti (L). N.e.: Alberti, Taglioli, Emiliani, Martelli (L), Gorini, Maines. All.: Maurizio Serattini. Ass.: Angelo Manca.

Muri 2, ace 5, battute sbagliate 9, errori ricez. 4, ricez. pos 39%, ricez. perf 17%, errori attacco 7, attacco 43%.

Arbitri: Francesca Righi e Francesco Pio Schino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento