Sport

Volley femminile, inizia con una sconfitta l’avventura della Fenix in serie B2

Il debutto casalingo della Fenix sarà quindi domenica alle 17.30 contro l’Emanuel Riviera Rimini e si giocherà a Granarolo Faentino nella palestra della scuola media in via Martiri di Felisio

Inizia con una sconfitta l’avventura della Fenix in serie B2. Le faentine perdono 1-3 sul campo della Pieralisi Pan Jesi, non riuscendo ad aggiudicarsi una vera e propria battaglia durata oltre due ore. I primi due set sono all’insegna dell’equilibrio con continui sorpassi. Nel primo è Faenza a recuperare due volte lo svantaggio arrivando sul 24-23 ad un solo punto dal traguardo, ma Jesi effettua il controbreak e chiude i conti sul 26-24. Andamento simile anche nel secondo, dove una gagliarda Fenix raggiunge il 18-15 non riuscendo ancora una volta a chiudere i conti e così sono le padrone di casa a portarsi sul 2-0 vincendo la frazione 25-22.  Nel terzo set si vede il grande carattere delle manfrede, impostesi 25-15 giocando in maniera impeccabile. Purtroppo però il copione non si ripete nel quarto, chiuso con lo stesso punteggio a favore delle jesine, che riescono così a vincere il match 3-1.

“Dobbiamo capire che in questo campionato non bisogna avere mai cali di tensione – sottolinea coach Maurizio Serattini -. Siamo stati bravi a giocare a testa alta e con determinazione, ma purtroppo le nostre avversarie sono state più decise e lucide nei momenti chiave. Merito dell’esperienza che si acquisisce soltanto lavorando e allenandosi con sempre maggiore intensità. Lo spirito è quello giusto e sono certo che ci faremo valere anche domenica in casa contro l’Emanuel Riviera Rimini, una delle favorite per la promozione”. Il debutto casalingo della Fenix sarà quindi domenica alle 17.30 contro l’Emanuel Riviera Rimini e si giocherà a Granarolo Faentino nella palestra della scuola media in via Martiri di Felisio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile, inizia con una sconfitta l’avventura della Fenix in serie B2

RavennaToday è in caricamento