menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley femminile, la Conad attende Marsala al PalaCosta per tornare al successo

“Ci aspetta una partita – spiega Coach Simone Bendandi –, come tutte del resto, importante, perché occupiamo una posizione in classifica di prestigio e molto stimolante, quindi la vogliamo certamente difendere con i denti"

Lasciata alle spalle l’occasione persa nel match di Trento, dove però la Conad ha messo paura alla capolista strappandole per la prima volta un set in casa, le ragazze dell’Olimpia Teodora si preparano a ospitare al PalaCosta, domenica alle ore 17, Marsala, penultima della classe, con l’obiettivo di tornare al successo e mantenere il prezioso secondo posto in classifica. Arbitri del match saranno Nicola Traversa e Luca Cecconato.


Giunta alla sua terza stagione in Serie A2, categoria in cui ottenne il ripescaggio nel 2017, il Marsala Volley è una società giovane, fondata nel 2015. Dopo la salvezza ottenuta nella scorsa stagione, in estate il roster è stato profondamente rivoluzionato, partendo dal cambio nella guida tecnica, con l’arrivo Paolo Collavini, tecnico di esperienza, proveniente dalla Serie B2, ma con un lungo curriculum come assistente di allenatori di fama internazionale.

Tra i tanti nuovi arrivi, in Sicilia si è accasata anche la palleggiatrice ravennate, ex Olimpia Teodora, Cecilia Vallicelli, mentre il primo terminale offensivo è rappresentato dalla banda americana Kendra Dahlke. Dopo la vittoria inaugurale contro Montecchio, le siciliane non hanno più trovato successi, perdendo nel match di andata 0-3 contro la Conad, e occupano la penultima posizione in classifica, nonostante le belle prestazioni contro Mondovì e Torino, trascinate entrambe al tie break.

“Ci aspetta una partita – spiega Coach Simone Bendandi –, come tutte del resto, importante, perché occupiamo una posizione in classifica di prestigio e molto stimolante, quindi la vogliamo certamente difendere con i denti. Al di là della classifica però il rilievo della nostra stagione finora è dato dal grande lavoro che la squadra sta facendo, confermato anche dai dati che abbiamo incrociato, grazie al grande lavoro del nostro scout, al termine del girone di andata. Questi dati ci stanno anche aiutando nel valorizzare quello che stiamo facendo bene e nel vedere dove possiamo andare a limare qualcosa per migliorare”.

L’allenatore ravennate poi introduce la prossima avversaria: “Marsala è una squadra che difende tanto e batte molto bene. Dovremo stare attenti alla straniera, che è un grosso punto di riferimento per loro, e alle centrali che stanno facendo molto bene. Dobbiamo continuare a riuscire a rispettare in campo il piano partita e, come sempre, stare concentrati su di noi, valorizzando e proteggendo il nostro lavoro”.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento