menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley femminile serie C, la Fenix Faenza cerca di mantenere la scia della capolista a Castenaso

E’ indubbiamente il big match della decima giornata e vale, probabilmente, anche più dello stesso risultato finale già di per sé molto importante

Nella nona giornata di campionato si ferma per il turno di riposo la Fenix Faenza, dopo la vittoria 3-0 con il Molinella, la classifica cambia c’è una nuova capolista: il Cervia di Briganti mette a segno un rotondo 3-0 sul campo di Bellaria portandosi al comando della graduatoria. Non sbaglia nulla nemmeno il Castenaso che a Massa Lombarda travolge in poco più di un’ora la squadra locale, agganciando quindi la Fenix Faenza al secondo posto. Quinta vittoria consecutiva per l’Olimpia Teodora (3-0 a San Marino) che sale al quarto posto, in zona play off, imitata dal Cattolica che espugna 3-0 il campo della Libertas Forlì.

La prossima avversaria della Fenix Faenza sarà il Far Castenaso in trasferta alla palestra Gozzadini sabato 15 dicembre (ore 21). E’ indubbiamente il big match della decima giornata e vale, probabilmente, anche più dello stesso risultato finale già di per sé molto importante. Da una parte la squadra più solida ed equilibrata fin qui vista all’opera, dotata di un roster di alto livello (il Castenaso), dall’altra la rivelazione del campionato che gara dopo gara ha saputo conquistare un ruolo di primo piano con il solo stop patito a Massa (la Fenix). La squadra bolognese ha subito una sconfitta, sul campo della Sammartinese scatenata. La formazione tipo del Castenaso, allenato da Ilaria Gaiani, è ben definita con Martina Gabusi (1993) in cabina di regia, Eleonora Cesari in opposto (1995, ex Ozzano), le schiacciatrici Michela Grasso (1993, ex Ozzano) e Letizia Dall’Olmo (1997, ex Ozzano e Lugo), le centrali Enrica Bonini (1995) e Laura Sartori (1995), mentre il libero è Serena Caselli (1995). Squadra con giocatrici di lungo corso, dotata di esperienza e di impatto fisico, piuttosto insidiosa al servizio e in grado di portare colpi da ogni zona di attacco dove in particolare emergono le schiacciatrici e la potenza dell’opposto Cesari. Difficile prevedere quali elementi tattici e di gioco potranno fare la differenza ma di sicuro mettere sotto pressione le avversarie con un servizio incisivo, muro e difesa saranno fondamentali.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento