Sport

Volley, l'Olimpia Teodora gioca il derby di Romagna come fosse una finale

Affrontare ogni partita come se fosse una finale è il motto che perciò, nelle ultime partite della regular season, torna in auge per l’Olimpia Teodora

Al termine della bella vittoria contro Sassuolo, ottenuta nel “boxing day” di Santo Stefano, coach Nello Caliendo aveva dichiarato: “Con questo regalo di Natale che ci siamo fatti, usciamo da un periodo non positivo con un risultato che sicuramente ci darà le giuste motivazioni per affrontare la trasferta di San Giovanni in Marignano. Quel che è certo è che anche il 30 dicembre daremo il massimo per vincere”. Simona Gioli e Lucia Bacchi avevano mostrato felicità e soddisfazione per la prestazione del collettivo contro Sassuolo e avevano rimarcato il grande valore della vittoria, soprattutto a fini del morale della squadra che, dopo essersi fatta il regalo di Natale, sarebbe partita per San Giovanni in Marignano per cercare di farsi anche il regalo di fine anno.

Affrontare ogni partita come se fosse una finale è il motto che perciò, nelle ultime partite della regular season, torna in auge per l’Olimpia Teodora, in particolare in questo derby romagnolo che sarà l’ultimo incontro prima della fine dell’anno. All’andata al PalaCosta terminò con una sconfitta per 1 a 3 (26-24, 27-29, 23-25, 17-25) per le ragazze di Caliendo, con le riminesi che espressero un gioco di squadra ineccepibile e un’ottima ricezione. Top scorer del match fu Lucia Bacchi con 24 punti, mentre tra le riminesi brillarono Manfredini con 19 punti all’attivo, Saguatti con 18 e Fairs con 17. Reduce dalla sconfitta per 3 a 1 a Perugia, di fronte al proprio pubblico San Giovanni ce la metterà tutta per riscattarsi e continuare a tenere il passo delle prime in classifica. Dal canto suo Ravenna, con una vittoria nel derby di Romagna, potrebbe continuare a mantenere accese le speranze di entrare in zona playoff. L’appuntamento per rivedere le Leonesse in azione sarà poi rimandato al 20 gennaio, quando al PalaCosta l’Olimpia Teodora incontrerà Cuore di Mamma Cutrofiano. Domenica 30 dicembre, al Palazzetto dello Sport di San Giovanni in Marignano, il fischio d’inizio verrà dato alle ore 17.00 dagli arbitri Denis Serafin e Luca Ceccanato.

Le avversarie

La Polisportiva A. Consolini SSD a r.l. di San Giovanni in Marignano è nata nel 1970. Negli anni Novanta ha ottenuto la prima promozione in Serie D e, dopo tre anni di permanenza in Serie C, nella stagione 2012-2013 ha acquistato il titolo di B2. Nel 2014-2015 ha conquistato la promozione in B1 e l’anno successivo, dopo aver vinto la regular season, ha ottenuto la promozione in A2. Al debutto nella seconda serie nazionale, ha conquistato l’accesso ai playoff ma è stata sconfitta nei quarti di finale dalla Delta Informatica Trentino. Nella passata stagione la squadra riminese è stata la vera e propria sorpresa del torneo cadetto. Vincitrice della finale di Coppa Italia di categoria giocata al PalaDozza di Bologna il 18 febbraio contro Mondovì e a un passo dalla promozione nella serie maggiore, cedendo solo in Gara 3 Finale playoff promozione a Chieri. Alla guida della squadra riminese, che alla fine del campionato ha perso lo storico sponsor Battistelli, è stato confermato Stefano Saja. San Giovanni in Marignano è una squadra forte in tutti i reparti e anche le seconde linee sono più che valide. Quest’estate il roster è stato potenziato dagli arrivi della regista Bianca Mazzotti da Mondovì, del posto 4 statunitense Nicole Fairs, dell’opposto Costanza Manfredini e della centrale Giuditta Luali da Chieri, dell’altro opposto Martina Casprini da Parma e della banda Alessandra Guasti vecchia conoscenza del pubblico romagnolo, con le sue due stagioni a Forlì in A1 e A2. Tra le conferme c’è stata quella del libero Giulia Gibertini, anch’essa con trascorsi a Forlì in A2.

La dichiarazione

A 48 ore dalla splendida vittoria ottenuta in casa a Santo Stefano contro Sassuolo, coach Nello Caliendo invita a stare con i piedi per terra: “Guardiamo a noi e guardiamo una partita per volta, senza fare calcoli. Ci siamo dati questo imperativo all’interno dello spogliatoio e la vogliamo vivere in questo modo. Siamo sicuramente contenti della vittoria contro Sassuolo, tuttavia siamo altrettanto consapevoli che domenica ci aspetta una partita durissima, contro una formazione molto forte. Giocheremo contro un’altra squadra che finora in casa le ha vinte tutte e già questo la dice lunga e fornisce tante indicazioni. Noi però viviamo alla giornata e guardiamo alla realtà. Contro le squadre forti abbiamo sempre dimostrato di giocarcela alla pari, pur ottenendo risultati non sempre positivi. Puntiamo allora alla prestazione e a portarci a San Giovanni in Marignano questo tipo di attenzione. Cercheremo così di concentrarci sull’obiettivo e di dare il massimo”.

Roster

Allenatore: Nello Caliendo.
Vice allenatore: Francesco Guarnieri.
Palleggiatrici: Agrifoglio (9), Vallicelli(18).
Centrali: Lombardi (5), Gioli (7), Torcolacci (8).
Attaccanti: Bacchi (1), Altini (3), Mendaro (6), Canton (11), Aluigi (14), Ubertini (15).
Liberi: Calisesi (10), Rocchi (13).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, l'Olimpia Teodora gioca il derby di Romagna come fosse una finale

RavennaToday è in caricamento