Volley, la Conad mette la sesta e inaugura il girone di ritorno battendo Baronissi

Sesto successo consecutivo per la Conad Olimpia Teodora che al PalaCosta batte 3-1 anche Baronissi e consolida il suo secondo posto in classifica

Sesto successo consecutivo per la Conad Olimpia Teodora che al PalaCosta batte 3-1 anche Baronissi e consolida il suo secondo posto in classifica, in attesa del big match che vedrà la squadra di Coach Simone Bendandi impegnata fra 7 giorni a Trento in casa della capolista.

Al fischio d’inizio Coach Simone Bendandi sceglie il sestetto con Torcolacci al centro insieme a Guidi, Strumilo e Bacchi bande, Manfredini opposto, Morolli al palleggio e Rocchi libero. L’avvio delle padrone di casa è ottimo (4-1), ma il turno di servizio di De Lellis permette a Baronissi di trovare il primo vantaggio sul 4-5. La Conad torna però subito avanti con il muro di Guidi per il 6-5 e allunga fino al 10-7 con una buona distribuzione in attacco. Le ospiti tornano a contatto sul 12-11, ma ancora Guidi a muro respinge la rimonta (14-11) e Ravenna scappa fino al 17-12. La P2P prova un ultimo tentativo di recupero tornando sul 22-20, ma Bendandi chiama timeout e l’Olimpia Teodora chiude 25-20 con un altro muro di Guidi.

Il secondo set si apre subito con un allungo delle ospiti che, dall’1-3 iniziale, si portano fino al 3-8. Trascinata da Strumilo e da un ace di Guidi, la Conad reagisce con un parzialone di 7-0 che vale pareggio e sorpasso, con proprio Strumilo a firmare il punto del 10-8. Ravenna tocca il 13-10, ma non riesce a piazzare l’allungo decisivo e si trova a combattere punto a punto per tutta la seconda parte del set. Baronissi mette la testa avanti sul 14-15 e sul 18-19, in entrambi i casi le padrone di casa ribaltano il risultato sul 17-15 e 10-19, ma alla fine a spuntarla sono le campane, che trovano il break del 22-24 e chiudono il parziale per 23-25.

L’apertura del terzo set è quasi la fotocopia del precedente, la P2P si porta 1-3 e, nonostante l’ace di Manfredini per il 3-5, vola fino al 3-9. Coach Bendandi si gioca la carta Piva per Strumilo e le padrone di casa rimettono in piedi il parziale portandosi sul 9-10 prima e pareggiando a quota 11 poi. Proprio il turno di servizio di Piva regala il primo vantaggio (13-12) e il break del 14-12, poi la Conad vola sul 17-13 grazie al muro di Guidi e fino al 19-14 con l’ace di Manfredini. Baronissi prova a rimontare e, nonostante due punti consecutivi di Piva per il 22-18, torna addirittura a -1 sul 22-21, ma nel finale le Leonesse ravennati non lasciano più spazio a rimonte e chiudono per 25-21 grazie al muro ancora di Piva.

Anche nel quarto parziale le ospiti partono avanti 3-6, ma la Conad pareggia subito sul 7-7. Dopo il momentaneo 7-9, l’ace di Piva firma la nuova parità a quota 10, poi ci pensa Manfredini a lanciare il parziale decisivo di 6-0, chiuso da 2 ace consecutivi di Calisesi per il 16-11. Le padrone di casa non si fermano più e scappano grazie al lavoro a muro: quello della capitana Bacchi vale il 18-12, poi quello di Poggi vale il primo punto in Serie A2 per la giovanissima ravennate (20-13). Sono ancora due muri di Guidi a regalare la doppia cifra di vantaggio a Ravenna (23-13), e infine è Torcolacci, sempre a muro, a chiudere la partita per 25-15.

“Abbiamo portato a casa una partita non facile – commenta a caldo Coach Simone Bendandi – perché avevamo la pressione di dover vincere e affrontavamo una squadra che veniva da un momento positivo e aveva bisogno di punti. Sono molto soddisfatto della prestazione perché oggi, oltre a murare e difendere molto come abbiamo sempre fatto, c’è stata tanta qualità soprattutto nei secondi tocchi, in cui le ragazze hanno espresso tecnica e tanto coraggio, mettendo sempre gli attaccanti in ottime condizioni per chiudere il punto. Sono felice che sia arrivato il primo punto per Chiara (Poggi, ndr) e mi fa molto piacere il modo in cui tutte sono entrate in partita, frutto di un intenso lavoro in palestra valorizzato al meglio dalle ragazze, che stanno continuando a godersi i frutti della loro fatica”.

Conad Olimpia Teodora Ravenna – P2P Smilers Baronissi

Ravenna: Bacchi 11, Poggi 1, Piva 8, Strumilo 10, Guidi 16, Torcolacci 6, Calisesi 2, Manfredini 24, Parini 1, Rocchi (L), Morolli. N.e.: Altini, Canton. All.: Simone Bendandi. Ass.: Dominico Speck

Muri 12, ace 9, battute sbagliate 9, errori ricez. 2, ricez. pos 47%, ricez. perf 31%, errori attacco 12, attacco 35%.

Baronissi: Norgini (L), Ferrara 11, Travaglini 13, Sestini 3, Martinuzzo 2, Panucci 3, Esdelle 16, Bartesaghi 8, D’Arco, De Lellis 2. N.e.: Peruzzi, Amaturo. All.: Leonardo Barbieri. Ass.: Stefano Cinelli.

Muri 12, ace 2, battute sbagliate 7, errori ricez. 9, ricez. pos 45%, ricez. perf 15%, errori attacco 9, attacco 29%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arbitri: Rocco Brancati e Simone Fontini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Imbocca la Classicana contromano: schianto tra due auto e un camion

  • Si tuffa nella piscina dell'hotel, poco dopo lo ritrovano morto in acqua

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Il suo corpo galleggiava in acqua: perde la vita in mare

  • Trovato senza sensi in acqua, morto un anziano turista in spiaggia

  • Ben 11 nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore, la metà collegati ad un gruppo di ragazzi rientrati dalla Grecia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento