menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, la Conad Ville Unite Atlas vince il primo "Memorial Pietro Pezzi"

Da quest’anno il Trofeo dell'Uva è dedicato alla memoria di Pietro Pezzi, l’agente di Polizia Stradale e pallavolista morto in un incidente stradale mentre era in servizio il 16 settembre di un anno fa

La Conad Ville Unite Atlas ha vinto la seconda edizione del “Trofeo dell’Uva”, quadrangolare di pallavolo maschile riservato a squadre di serie C e D, disputatosi nella Palestra delle Scuole Medie di San Pietro in Vincoli e da quest’anno dedicato alla memoria di Pietro Pezzi, l’agente di Polizia Stradale e pallavolista morto in un incidente stradale mentre era in servizio il 16 settembre di un anno fa.

La squadra di casa, allenata da De Marco, ha battuto in semifinale per 3-0 il Volley Cesenatico, in quello che è stato un anticipo della sfida del prossimo campionato di C, e in finale ha sconfitto la Consar Ravenna, neopromossa in C, per 3-1 (25-18, 21-25, 25-22, 25-18), a sua volta arrivata all’atto conclusivo dopo aver superato in semifinale la Petro Pezzi Dream Volley Ravenna, neopromossa in D, per 3-2. Nella finale per il terzo-quarto posto, successo della Pietro pezzi sul Volley Cesenatico per 3-2. L’Atlas incassa anche il premio per il miglior giocatore, andato a Samuele Taglioli.

Al termine del quadrangolare si sono tenute le premiazioni e Milena Brioccia, moglie di Fabio Bazzocchi, fondatori dell’associazione FabiOnlus che raccoglie fondi per la ricerca sulla Sla, ha ringraziato pubblicamente e premiato simbolicamente la squadra di casa per i contributi economici devoluti alla Onlus durante la scorsa stagione sportiva, con gli aperitivi di beneficenza organizzati in occasione delle sue partite casalinghe, in collaborazione con Conad Ville Unite, main sponsor della squadra.

“Ringrazio di cuore le squadre che hanno partecipato a questa manifestazione, tutti coloro che a vario titolo hanno partecipato – sottolinea Andrea Fantini, giocatore e responsabile del settore pallavolo dell'Atlas Santo Stefano – e la Polisportiva Spiv per il contributo fornito nell’organizzazione. Il buon successo di queste prime due edizioni è uno stimolo a fare il possibile per trasformare questo evento in un appuntamento fisso del calendario pallavolistico romagnolo. In bocca al lupo a tutte e quattro le formazioni che si apprestano ad iniziare il campionato, per una stagione ricca di soddisfazioni”.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento