menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, la Fenix torna al PalaBubani e vola al terzo posto

Le faentine si aggiudicano 3-1 il big match contro il Ponte Felcino Perugia grazie al carattere e alla solita determinazione, armi che stanno permettendo loro di disputare un campionato da protagoniste

La Fenix vola al terzo, bagnando nel migliore dei modi il ritorno al PalaBubani. Le faentine si aggiudicano 3-1 il big match contro il Ponte Felcino Perugia grazie al carattere e alla solita determinazione, armi che stanno permettendo loro di disputare un campionato da protagoniste.

E pensare che il primo set se lo aggiudicano le ospiti, brave a piazzare il break decisivo e ad aggiudicarsi la frazione 25-22 dopo aver spezzato un lungo equilibrio. Lo svantaggio non demoralizza la Fenix, anzi, le fa rialzare subito la testa. Il secondo set è infatti un dominio faentino come dimostra il punteggio di 25-13, mentre il terzo viene vinto grazie alla maggiore lucidità. Da applausi è invece il quarto, con le padroni di casa che partono sotto 1-6 costringendo coach Serattini ad esaurire i time out in pochi minuti: le sue parole risvegliano l’orgoglio delle ragazze che rientrano in campo ancora più determinate, chiudendo i conti 25-21, conquistando così la quarta vittoria consecutiva.

“Abbiamo giocato una partita positiva – spiega coach Maurizio Serattini – dove ancora una volta si è visto un buon atteggiamento e una crescita importante del gruppo. Siamo stati bravi a restare uniti anche nei momenti più difficili e a reagire al momento giusto. Non nascondo che stiamo disputando un ottimo campionato e ad oggi siamo addirittura nei play off, ma questa posizione non cambia i nostri obiettivi, perché la stagione è ancora lunga e il campionato è davvero equilibrato. Se guardiamo la classifica infatti siamo a tre punti dal primo posto, ma la settima ha soltanto tre punti in meno di noi e dunque tutto può accadere. Dobbiamo quindi pensare ad una partita alla volta a cominciare da quella di sabato contro l’Olimpia Teodora Ravenna, match insidioso da preparare nel migliore dei modi. Lo scorso anno abbiamo perso contro di loro giocando una gara negativa e questo dovrà aumentare la nostra voglia di vincere”. La partita in casa dell’Olimpia Teodora Ravenna si giocherà sabato alle 18 alla Palestra Mattioli di Ravenna.

Fenix Faenza 3 - Ponte Felcino 1 (22-25; 25-13; 25-21; 25-21)
FAENZA: Tomat 18, Casini 23, Melandri, Alberti 9, Gorini, Guardigli E., Guardigli L. 10, Grillini 10, Emiliani, Baravelli 4, Maines, Galetti (L1), Martelli (L2). All.: Serattini
PONTE FELCINO: Essienobon A. 12, Cicogna 4, Brizi 2, Moretti 8, Testasecca 2, Pani 3, Essienobon M. 1, Ragnacci 11, Santibacci (L), Maggesi ne, Tarli ne, Brugoni ne, Zanganelli ne. All.: Pugnitopo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento