Volley, la Pallavolo Faenza riabbraccia Giorgio Raggi

Raggi, 55enne tecnico ravennate che non ha bisogno di presentazioni come dimostrano i 39 campionati vinti in carriera a livello seniores e giovanile, è già stato alla Pallavolo Faenza dal 2014 al 2019

La Pallavolo Faenza riabbraccia Giorgio Raggi, storico e vincente allenatore, che ritorna nel club dopo una sola stagione vissuta lontano da Faenza nel Rubicone In Volley. Raggi, 55enne tecnico ravennate che non ha bisogno di presentazioni come dimostrano i 39 campionati vinti in carriera a livello seniores e giovanile, è già stato alla Pallavolo Faenza dal 2014 al 2019, in qualità di direttore tecnico, facendo crescere in maniera esponenziale il settore giovanile femminile insieme all’attuale vice presidente Daniele Ferrari, che ricopriva il ruolo di Direttore Sportivo, portando molte squadre ad avere un ruolo da protagonista nei rispettivi campionati. In questa sua seconda avventura sarà il direttore tecnico della sezione maschile e vestirà i panni di allenatore.

“Sono davvero contento di essere ritornato nella Pallavolo Faenza – spiega Raggi - una società a cui sono molto legato e in cui sono sempre stato messo nelle condizioni di lavorare nel migliore dei modi come dimostrano anche i risultati. Qualche settimana fa, Daniele Ferrari, che considero come un fratello e con cui ho avuto il piacere di lavorare per tanti anni, mi ha chiesto se avessi voluto allenare nuovamente a Faenza e mi ha subito convinto perché il progetto che mi ha presentato è davvero interessante e stimolante. L’obiettivo comune è di far crescere la sezione maschile composta da una settantina di tesserati e credo che con un buon progetto e con la filosofia di lavorare passo dopo passo senza fretta, potremmo toglierci delle soddisfazioni. Questa stagione sarà molto importante, perchè servirà per capire come sfruttare le risorse a nostra disposizione e per allacciare rapporti con le società vicine con cui vogliamo lavorare. Insieme a Bassi e a Ferrari devo ancora stabilire se sarò io a guidare la serie D, ma di sicuro tra gli allenatori che collaboreranno con me ci sarà Claudio Visani, tecnico molto preparato che ha le giuste caratteristiche per far crescere la società: non escludo che potrebbe essere lui a ricoprire quel ruolo. Un allenatore così esperto e preparato è un punto di forza e per questo motivo abbiamo deciso di puntare su di lui”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo il commento del presidente Rosario Bassi. “Sono profondamente soddisfatto di riavere in società Giorgio – afferma – una scelta che testimonia la stima reciproca che c’è sempre stata tra lui e la società. Quest’anno si sono create le condizioni per un suo ritorno e crediamo sia la persona giusta per ricoprire il ruolo di direttore tecnico della sezione maschile, che vogliamo far crescere nei prossimi anni. L’arrivo di Raggi conferma quanto abbiamo dichiarato nei giorni scorsi, ovvero che al nostro progetto vogliamo dare continuità affidandoci alle persone giuste che possano dare tanto alla nostra società, per crescere sempre di più”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento