rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Sport

Volley, rimonta con vittoria della Bunge: Sora ko al Pala De Andrè

La squadra di Fabio Soli ribalta una gara che sembrava compromessa e con questi due punti si lascia i laziali alle spalle in classifica, piazzandosi al decimo posto

Rimonta con vittoria della Bunge, che sotto di due set riesce a ribaltare il risultato superando al tiebreak una Biosì Indexa in grande forma (veniva da tre affermazioni di fila). Trascinata da capitan Lyneel, che tornava in campo a pieno ritmo dopo un mese, e da Torres, mvp e top scorer con 27 punti, la squadra di Fabio Soli ribalta una gara che sembrava compromessa e con questi due punti si lascia i laziali alle spalle in classifica, piazzandosi al decimo posto, e si qualifica per gli ottavi di Coppa Italia, dove a metà dicembre sfiderà in trasferta Monza.

"Nel primo set e nei primi dieci punti del secondo eravamo irriconoscibili, anche perché Sora stava giocando benissimo, non sbagliando mai in attacco e soprattutto in battuta - commenta Soli -. Eravamo timorosi e fuori dagli schemi, poi siamo riusciti a cambiare il nostro atteggiamento, con maggiore pazienza e più spirito di sacrificio. Chi è entrato a gara in corsa, come Lyneel, ha fatto benissimo, ma anche Van Garderen, una volta richiamato in causa, ha dato delle risposte molto positive. I ragazzi stanno bene e si è visto nel tiebreak, dove erano più brillanti che all’inizio, disputando una frazione quasi perfetta".

La vittoria della Bunge contro Sora (foto di Massimo Argnani)

"Nei primi due set sembrava quasi una passeggiata, ci riusciva tutto e abbiamo approfittato di una Ravenna che sembrava bloccata - ha affermato Mattia Rosso della Biosì -. Anche la terza frazione siamo stati capaci di raggiungere gli avversari, pareggiando il conto dopo essere stati sotto di sei lunghezze. Purtroppo però non abbiamo mantenuto il ritmo giusto, la Bunge ha preso fiducia e la gara si è riaperta con il 2-1. Nel quarto periodo e nel tiebreak ci è mancato quasi del tutto l’attacco e Ravenna è stata bravissima a ribaltare il risultato, meritando la vittoria finale. Una partita che durava cinque set poteva essere pronosticabile, anche se è stato un po’ strano l’andamento dell’incontro. Anche se venivamo da tre successi, si tratta di un punto che ci fa compiere un altro passo avanti in classifica e che ci consente di accedere alla Coppa Italia. In definitiva il bilancio del girone di andata non può che essere positivo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, rimonta con vittoria della Bunge: Sora ko al Pala De Andrè

RavennaToday è in caricamento