menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley serie C femminile, altri tre punti per l'Olimpia Teodora

Avversarie di giornata le più esperte giocatrici del Pontevecchio nella difficile “tana” del Palamargelli

Arrivano altri tre importanti punti dall’insidiosa trasferta di Bologna per l’Olimpia Teodora nel sesto turno del campionato di Serie C. Avversarie di giornata le più esperte giocatrici del Pontevecchio nella difficile “tana” del Palamargelli. Mai facile giocare qui - sono le parole del vice allenatore Andrea Cerquetti - probabilmente poteva finire in 3 set se non avessimo quasi regalato il primo. Ma va bene, la gioventù porta anche questo. Siamo comunque soddisfatti”.

Una settimana travagliata dal punto di vista fisico obbliga il coach ravennate Rizzi ad apportare alcune variazioni nel sestetto di partenza che vede Poggi al palleggio con Fusaroli opposta, Missiroli e Fontemaggi schiacciatrici di banda, Maiolani e Tampieri al centro con Petre Paoloni libero, quindi con due giocatrici Under 16 in campo.

Parte bene l’Olimpia Teodora che si trova avanti 16-10 e con il tecnico della squadra avversaria che ha già utilizzato entrambi i tempi di sospensione del gioco. Pontevecchio però non molla e e guidata dall’efficace opposto Minghetti, ritrova la parità a quota 20. Finale al cardiopalmo con l’Olimpia si riporta avanti ma improvvisamente cala in ricezione, dilapida due set ball sul 24-22, ne gioca male un altro sul 26-25 e alla fine cede il set 26-28. 1-0 Pontevecchio. La reazione delle ravennati all’inopinato finale del primo set è veemente e dopo una ottima partenza come nel parziale precedente, con il cambio di Bendoni per Fusaroli in posto 2, segue la continuità che non consente alle bolognesi di rientrare in partita pareggiando il conto.

Terzo parziale con le squadre che procedono a folate. Olimpia Teodora avanti 11-8 e 17-11, Pontevecchio torna sotto a -2 (18-16) ma il gioco ravennate ora scorre bene tra le mani del palleggiatore Chiara Poggi e nonostante il coach bolognese Piazzi faccia ampio ricorso alla panchina per cercare di trovare una chiave, l’Olimpia Teodora tiene a distanza le avversarie. La battuta ficcante (a fine gara saranno 14 gli aces di cui 5 di Fontemaggi) fa il resto. È 2-1 Olimpia Teodora.
Le ragazze di coach Rizzi vogliono chiudere la partita nel 4º set che inizia con un secco 4-0 ma le loro avversarie non ci stanno e con un secco 0-5 si portano prima sull’8-11 poi sul 14-17. Un turno pesante al servizio della solita positiva Missiroli porta un break di 7 punti, gli attacchi precisi di una Fontemaggi in gran spolvero (41% di positività in attacco) consentono alle ravennati di chiudere definitivamente set e partita. Il secondo successo consecutivo porta l’Olimpia Teodora nella parte alta della classifica, classifica che si cercherà di consolidare nelle prossime due partite che saranno entrambe in casa. Sabato 24 in campo alla Mattioli l’avversario saranno le savignanesi del Rubicone In Volley, fanalino di coda della classifica. Sarà importante non sottovalutare l’impegno e proseguire nella striscia positiva.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento