menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley serie C, l'Ottima Fenix vince a Molinella e allunga in classifica

Convince superando le bolognesi 1-3 (17-25, 25-23, 17-25, 16-25). Il 6 aprile match decisivo con Castenaso

La Fenix Faenza vince con merito sul difficile parquet di Molinella e sfrutta in pieno i risultati favorevoli provenienti dagli altri campi, portando a + 8 il vantaggio sull’Olimpia Teodora. La gara si apre con una fast di Lucy Guardigli, ma la Fenix soffre il focoso avvio del Molinella (2-6). Le ragazze di coach Serattini appaiono comunque determinate. Proprio capitan Lucy Guardigli è la principale artefice del sorpasso delle faentine. Alberti al servizio è micidiale (6 ace per lei in totale) e Tomat inizia a devastare la difesa avversaria e un gran recupero di Maines vale il 22-16. Sul 24-17 Serattini spedisce al servizio Emma Guardigli al posto di Miki Melandri e la schiacciatrice faentina confezione l’ace del 25-17. Faenza dilaga a inizio secondo set: una impressionante sequenza di attacchi firmati Tomat e Alberti affonda Molinella che però stringe i denti. Faenza controlla la situazione con relativa tranquillità (19-14) ma due muri consecutivi consentono alle padrone di casa un prodigioso recupero che riporta il set in parità (19). Molinella sorpassa (23-22) e poi chiude il set sul 25-23. Nel terzo parziale, la Fenix ribatte colpo su colpo. E’ punto a punto fino a quota 14 quando un colpo di Melandri dà il via all’allungo della Fenix, condito da un ace di Tortolani e da Lucy Guardigli, sempre nel vivo della partita (21-15). Alberti è  micidiale al servizio e due fast sontuose di Guardigli chiudono il set sul 25-17. Tomat scatenata in avvio di quarto set: un ace e alcune bordate da serie superiore spingono Faenza sul 8-4, Guardigli domina al centro e Tortolani mette altri 2 ace fissando il tabellone sul 15-5. E’ l’inizio della cavalcata vincente, con la FENIX che chiude il set 25-16  e il match sul 3-1. Il Molinella ha disputato una buona gara, a tratti efficace, ma ha trovato la strada sbarrata da una Fenix determinata. “Era una trasferta insidiosa e le ragazze sono state molto brave, hanno iniziato la gara con il giusto atteggiamento non lasciandosi impressionare dalla grande partenza delle avversarie” afferma soddisfatto il coach Maurizio Serattini. “In seguito non si sono disunite, nemmeno dopo il recupero di Molinella nel secondo set e siamo riusciti a portare a casa i 3 punti. Adesso abbiamo due settimane di tempo per lavorare, migliorare e preparare la prossima gara”. Nel prossimo weekend la Fenix osserverà il turno di riposo, ma il solco sulle avversarie è scavato e lo scontro diretto interno del 6 aprile con Castenaso al palaBubani ha quasi il sapore del match point.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento