Sport

Volley serie C, la Pietro Pezzi sbanca Conselice e accede ai playoff promozione

Ora alla Pietro Pezzi per completare il girone le resta l’ultima gara, ovvero il recupero contro Cesenatico, in programma sabato 15 maggio a Ravenna

La Pietro Pezzi sfodera la miglior prestazione stagionale a Conselice contro Involley, nella gara infrasettimanale di mercoledì valida come recupero della sesta giornata, dove si impone con un eloquente 3-0 che la proietta nuovamente in testa alla graduatoria e che rende certo l’accesso ai play-off. La partita ha vissuto fasi di equilibrio solo nel set iniziale, dove i padroni di casa - reduci dal successo esterno colto venerdì scorso contro il Consar Ravenna e dunque ancora con ambizioni di classifica – hanno provato a sorprendere i ragazzi di Velastri spingendo “a tutta” nelle prime fasi di gioco. Ma i ravennati non si sono disuniti, hanno ben presto riordinato le idee e sono riusciti facilmente ad incanalare la gara a loro favore verso il più rotondo dei risultati, mostrando superiorità in tutti i fondamentali e maggior concretezza rispetto ai padroni di casa. 

Ora alla Pietro Pezzi per completare il girone le resta l’ultima gara, ovvero il recupero contro Cesenatico, in programma sabato 15 maggio a Ravenna, palestra Montanari con inizio alle ore 18 e diretta Facebook sulla pagina Pietro Pezzi Ravenna. Un successo ai danni dei rivieraschi renderebbe certa almeno la seconda posizione finale e alimenterebbe la possibilità di arrivare al primo posto, primo posto per il quale al momento è favorito San Giovanni in Marignano, grazie alle tre partite che gli restano ancora da recuperare. 

Involley Conselice - Pietro Pezzi Ravenna 0-3 (23-25, 18-25, 16-25) 

Pietro Pezzi: Cerquetti 3, Cardia 10, Giugni 8, Anconelli 18, Gardini 12, Foschini 6, Ballarini L1, Rambaldi L2, Ciccorossi 0; non entrati: Camerani, Brunelli, Filippi, Bertaccini e Paolucci. Allenatori: Velastri e Saporetti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley serie C, la Pietro Pezzi sbanca Conselice e accede ai playoff promozione

RavennaToday è in caricamento