menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley serie C, Pietro Pezzi sconfitta a San Pietro in Vincoli

Una Pietro Pezzi ancora incompleta cede in 3 set in casa della capolista Atlas Santo Stefano nel match giocato sabato 8 febbraio compreso nel quadro della 12esima giornata, la prima del girone di ritorno

Una Pietro Pezzi ancora incompleta cede in 3 set in casa della capolista Atlas Santo Stefano nel match giocato sabato 8 febbraio compreso nel quadro della 12esima giornata, la prima del girone di ritorno. La squadra di Velastri e Guerra, che continua a scontare l’indisponibilità di Cricca, Triossi. Bendandi e Tabanelli oltre che le non perfette condizioni fisiche di Sternini e Brunelli non riesce a tenere testa agli scatenati padroni di casa che si dimostrano superiori in tutti i fondamentali.

E’ un fuoco di paglia il vantaggio 4-1 nel set di apertura, con il quale la Pietro Pezzi prova a sorprendere i “gialli” di San Pietro in Vincoli, che in men che non si dica si rimettono in carreggiata per condurre le danze fino al termine della gara. Nonostante la battuta di arresto i ravennati rimangono secondi in graduatoria (al pari della Poggi San Lazzaro) con 6 punti di ritardo dai capoclassifica, ma in piena corsa per un posto nei  playoff.

Nel prossimo turno la Pietro Pezzi proverà a riscattarsi grazie all’ incontro casalingo contro Cesenatico, attualmente sesta in classifica e nel girone di andata sconfitto per 3-1, sabato 15 febbraio, palestra Montanari, inizio gara ore 18.

Atlas S. Stefano-Pietro Pezzi Ravenna 3-0 (25-19, 25-13, 25-21)

Pietro Pezzi Ravenna: Anconelli 11, Cerquetti 1, Cardia 6, Belloni 10, Giugni 2, Rambaldi (L), Battara 1, Brunelli, Strenini 2, Mazzavillani 2, Triossi e Guerra n.e. Allenatore Velastri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento