Sport

Volley, stagione conclusa: la Consar dà il "rompete le righe" a staff e giocatori

Al momento dello stop la squadra era sesta in classifica, con buone possibilità di ottenere i playoff, dopo aver conquistato durante la stagione anche i quarti di finale di Coppa Italia

E’ calato il sipario sul campionato di SuperLega. Dopo la decisione assunta dalle Consulte dei campionati, a livello di Legavolley, la Fipav ha dichiarato conclusa anzitempo la stagione sportiva 2019/2020 senza l’assegnazione di scudetto, retrocessioni e promozioni. La Consar Porto Robur Costa, tra le prime società a interrompere gli allenamenti a partire già dal 9 marzo, vista la situazione di emergenza sanitaria determinata dalla diffusione del coronavirus condivide pienamente questa decisione.

La società ha disposto il “rompete le righe”: tutti gli atleti, sia chi si era fermato a Ravenna, sia coloro che erano riusciti a tornare nelle loro residenze, sono dunque liberi. A loro la società rivolge un grandissimo ringraziamento per la grande stagione condotta: al momento dello stop, infatti, la squadra era sesta in classifica, con buone possibilità di ottenere i playoff, dopo aver conquistato durante la stagione anche i quarti di finale di Coppa Italia. La politica di affidarsi a un roster giovane e sbarazzino stava pagando sia in termini di risultati sul campo che di crescita esponenziale dei tanti ragazzi scelti in estate, alcuni dei quali al primo anno in assoluto in SuperLega, perché ritenuti funzionali a questo progetto tecnico.

A livello individuale, il primo posto di Daniele Lavia nella classifica delle ricezioni (175), il terzo e quarto posto di Aleks Grozdanov e di Lorenzo Cortesia nei muri vincenti (rispettivamente 43 e 42) e la presenza di Sharone Vernon-Evans nella top ten sia dei punti fatti sia degli attacchi vincenti che degli ace e, per quanto riguarda la squadra, il primato nella classifica delle ricezioni perfette (448), il secondo posto nella classifica dei muri (183) e il quinto posto nei punti totali (427) e negli attacchi vincenti (988) sono l’ulteriore conferma della bella stagione condotta dalla squadra. La stagione è stata caratterizzata anche dai 10 mvp in 21 partite conquistati, con ter Horst sugli scudi, con 5 riconoscimenti.

La società ringrazia anche tutti coloro, dallo staff tecnico ai collaboratori, che hanno reso possibile questo cammino e ringrazia gli sponsor, preziosissimi nel loro supporto, e i tifosi, che non hanno mai mancato di sostenere e incoraggiare la squadra e che hanno appoggiato il progetto sottoscrivendo oltre mille abbonamenti. Già nei prossimi giorni, la società comincerà a lavorare per la prossima stagione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, stagione conclusa: la Consar dà il "rompete le righe" a staff e giocatori

RavennaToday è in caricamento