Sport

Volley, ultimo appuntamento del 2016 per l’Olimpia Cmc

Le ravennati si presentano sull’onda dell’entusiasmo per il tris di vittorie centrato nell’ordine contro Perugia, Gramsci Reggio Emilia e Moie di Maiolati, con la conquista di nove punti che hanno consolidato la loro posizione nei quartieri nobili della classifica

Ultimo appuntamento del 2016 per l’Olimpia Cmc, che in occasione della decima giornata di andata del torneo di B1 femminile affronta al Pala Costa la Limmi School di Bastia Umbra (inizio ore 18, arbitri Solazzi e Libardi). Le ravennati si presentano sull’onda dell’entusiasmo per il tris di vittorie centrato nell’ordine contro Perugia, Gramsci Reggio Emilia e Moie di Maiolati, con la conquista di nove punti che hanno consolidato la loro posizione nei quartieri nobili della classifica. Alla vigilia di questo match la formazione giallorossa si trova in piena zona playoff, al terzo posto a braccetto di Perugia, a sole quattro lunghezze dalla vetta. “E’ ancora presto per guardare la classifica – spiega il coach Marco Breviglieri – e preferisco pensare una partita alla volta, spingendo più che possiamo giorno per giorno. Se stiamo sul pezzo, però, saremo capaci di risalire ancora, sfruttando anche qualche scontro diretto tra le nostre rivali. Per riuscirci non possiamo però permetterci di cadere in match alla nostra portata, contro avversarie di seconda fascia”.

La neopromossa Bastia Umbra naviga nelle difficili acque della seconda metà della classifica, ma è anche stata capace di vincere le ultime due trasferte, espugnando i campi di Moie di Maiolati (al tiebreak) e di Gramsci Reggio Emilia (secco 3-0) e sempre lontano da casa ha messo in difficoltà la Conad Sicomputer, vincendo un set e cedendo ai vantaggi in altre due frazioni. Il sestetto allenato da Gian Paolo Sperandio rappresenta un mix di giocatrici navigate con altre più giovani alle loro prime esperienze in questa categoria, quasi tutte espressione del territorio perugino. Al palleggio gioca la classe ’83 Lucia Marcacci, mentre in attacco i punti di forza sono Alessia Castellucci, Silvia Tosti e Francesca Valentini.

Al centro invece attenzione a Cristina Cruciani e a Christelle Nana, quest’ultima classe 2000 alta 187 centimetri, e come libero viene utilizzata Martina Piccari. Dal canto suo l’Olimpia Cmc dovrebbe presentarsi con lo stesso sestetto vittorioso sabato scorso a Moie, con Lancellotti in regia, Benazzi opposto, Babbi e Rossini di banda e Assirelli e Neriotti al centro (Panetoni in seconda linea). “Sarà necessario affrontare Bastia con la massima attenzione e concentrazione, mantenendo la tensione al livello più alto possibile. Si tratta di un avversario da non sottovalutare, che se azzecca la giornata giusta può rivelarsi pericolosa per chiunque. E’ una squadra che difende molto bene, per cui bisognerà cercare di metterla in difficoltà in battuta – termina Breviglieri – e colpirla con continuità in attacco”.

Le partite (decima giornata): Zambelli Orvieto-Conad Sicomputer Ravenna, VC Cesena-Gramsci Pool Reggio Emilia (domani), Emilbronzo 2000 Montale Rangone-Ecoenergy 04 Moie, Coveme San Lazzaro-Tuum Perugia (domani), Olimpia Cmc Ravenna-Limmi School Bastia, Sia Coperture San Giustino-Videomusic Castelfranco di Sotto (domani), Montesport Montespertoli-San Michele Firenze.

Classifica: Conad Sicomputer 25 punti; Zambelli 24; Tuum e Olimpia Cmc 21; Coveme 20; Emilbronzo 2000 15; Videomusic  13; VC Cesena ed Ecoenergy 04 10; Limmi School 9; San Michele 7; Sia Coperture 6; Gramsci Pool e Montesport 4.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, ultimo appuntamento del 2016 per l’Olimpia Cmc

RavennaToday è in caricamento