rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Volley

A2: reclamo dell'Olimpia Teodora Ravenna contro le 2 giornate di squalifica a coach Bendandi

La società romagnola è stata multata di 480 euro al termine del play-off di domenica contro la CDA Talmassons

La società Olimpia Teodora Ravenna comunica che in data odierna, martedì 22 marzo 2022, è stato depositato reclamo d’urgenza contro la sanzione (due giornate di squalifica) comminata dal Giudice Sportivo Nazionale nei confronti del proprio tesserato Simone Bendandi, allenatore della squadra che milita in A2. La Corte Sportiva d’Appello FIPAV si pronuncerà – a seguito di udienza – entro le ore 24.00.

Le romagnole sono impegnate in un non semplice play-off per la promozione in A1 contro la CDA Talmassons. Si tratta degli ottavi di finale, con gara 1 disputata in Friuli che ha visto il successo della squadra di casa. Ravenna è chiamata a replicare a questo ko, un eventuale successo dell’Olimpia Teodora porterebbe in parità la sfida, con la decisiva gara 3 da giocare per capire chi passerà il turno.

La squalifica è stata ufficializzata a causa di un gesto di stizza e del comportamento ingiurioso (come ricostruito dalla corte) di Bendandi, un atteggiamento rivolto al primo arbitro e tramite il suo secondo. Il direttore tecnico Mauro Fresa, invece, avrebbe rivolto “frasi ingiuriose e minacciose nei confronti del primo arbitro”. L’Olimpia Teodora è stata multata nel complesso per 480 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: reclamo dell'Olimpia Teodora Ravenna contro le 2 giornate di squalifica a coach Bendandi

RavennaToday è in caricamento