rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Volley

Superlega, la Consar Ravenna può poco contro la Lube: sconfitta netta

La formazione ha provato a riaprire i giochi nel terzo set, ma l'intensità è durata poco

La stessa musica delle giornate precedenti; dopo la capolista la Consar Ravenna incontra sul cammino la vice: contro Civitanova finisce 0-3 in un match in cui i padroni di casa si sono sempre trovati a rincorrere con una fiammata soltanto all'inizio del terzo set. Un divario, quello in classifica, fra la prima e l'ultima, che aumenta ancora di più: Vibo Valentia è andato a vincere contro Verona portandosi così a 18 punti contro i 2 della squadra di Zanini.

Le prime due frazioni di gioco sono praticamente l'uno la copia dell'altro: il 2-2 dura pochissimo e la Lube si port sul 2-5, Ravenna riesce a stare agganciata fino al 9-10, poi il divario tende ad aumentare: dal 9-12 si passa al 14-19 e la Consar non riese più a ricucire: 18-25. 

Nel secondo set l'aggravante per la Consar è l'allungo immediato degli ospiti: l'1-4 non lascia scampo ai padroni di casa. Il tabellone segna 5-11, poco dopo 9-16 e il finale dice 20-25.

Nel terzo set gli uomini di Zanini ci provano di nuovo: il 10-7 fa ben sperare, il 14-11 anche, Blengini richiama i suoi e la Lube si porta sul 15-15 che rilancia gli avversari avviati alla chiusura: 21-25.

Lube Civitanova: Garcia Fernandez, Sottile ne, Marchisio, Jeroncic ne, Balaso (L), Zaytsev 24, Penna ne, Lucarelli 6, Simon 11, De Cecco, Anzani 5, Yant 10. All. Blengini.
Consar Ravenna: Ricci, Biernat 3, Pirazzoli, Franca, Ulrich 5, Goi (L), Dimitrov, Klapwijk 13, Ljaftov 8, U Comparoni 5, U Orioli 3, Candeli 3. All. Zanini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, la Consar Ravenna può poco contro la Lube: sconfitta netta

RavennaToday è in caricamento