rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Volley

Superlega, Ravenna non si sblocca neanche nello scontro "salvezza": ko con Vibo

La formazione prova a riaprire i giochi vincendo il terzo set ma poi cede

Ko anche nello scontro "salvezza", se così lo si può chiamare guardando la classifica. La Consar Ravenna perde 1-3 in casa contro Vibo Valentia e rimane assolutamente da sola in ultima posizione con solo due punti e con davanti proprio Vibo ora a 12, molto lontana. La formazione di Zanini ha provato in tutti i modi a riaprire i giochi aggiudicandosi il terzo set, ma poi ha ceduto senza quindi mettere da parte nulla.

“Le intenzioni e le motivazioni per portare a casa finalmente una vittoria c’erano tutte. Non ci siamo riusciti, - ha commentato il coach - ma non posso dire niente sulla volontà e sull'impegno che ci mettono i miei ragazzi. Solo 15 giorni fa abbiamo ripreso ad allenarci e questo è ciò che in questo momento riusciamo a fare. Mi è piaciuta tantissimo la reazione della squadra sul 2-0, la voglia che hanno dimostrato i ragazzi e questa è una nota positiva. Lo so che purtroppo non portiamo a casa niente e continuiamo a commettere ingenuità o ad avere disattenzioni ma non sono deluso perché a tratti abbiamo fatto una buonissima gara”.

Consar Ravenna: Biernat, Klapwijk 23, Comparoni, Fusaro 3, Ljaftov 13, Vukasinovic 14, Goi (lib.), Erati 6, Queiroz 2, Ulrich, Orioli, Candeli. Ne: Pirazzoli (lib.), Dimitrov. All.: Zanini. 
Calipo Vibo Valentia: Saitta 1, Nishida 28, Candellaro 6, Flavio 12, Basic 11, Borges 11, Rizzo (lib.), Fromm 4, Partenio 1, Nelli. Ne: Condorelli (lib.), Gargiulo, Nicotra. All.: Baldovin. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, Ravenna non si sblocca neanche nello scontro "salvezza": ko con Vibo

RavennaToday è in caricamento