rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Volley

Consar Ravenna, squalificato una giornata il coach e multa. La società difende la parti

La Consar auspica fair play e rispetto delle regole da parte di entrambe le parti, staff e coppie arbitrali

Necessità di precisare. E' quello che ha spinto la Consar Ravenna a emanare un comunicato stampa proprio questo pomeriggio, 11 novembre, per chiarire la squalifica inflitta a coach Zanini di una giornata e la multa di 500 dovuta a un comportamento scorretto del pubblico. Il tutto durante la partita di ieri sera, 10 novembre, in casa contro Trento.

"Ci teniamo a presicare che Emanuele Zanini, in oltre 500 partite internazionali in 18 anni di carriera, ha collezionato un numero di cartellini inferiori a quelli ricevuti nella solo gara di mercoledì scorso, - dicono dalla società - auspichiamo che la collaborazione tra staff tecnici e coppie arbitrali, necessaria per un sereno svolgersi delle partite nel pieno rispetto del fair play abituale e senza eccessi di protagonismo, sia sempre e doverosamente a doppio senso. Desideriamo inoltre ricordare la correttezza e l’esemplare sportività che da sempre contraddistingue il pubblico ravennate e pertanto risulta quanto meno sorprendente la multa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consar Ravenna, squalificato una giornata il coach e multa. La società difende la parti

RavennaToday è in caricamento