rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Volley

Derby romagnolo in A2: l’Olimpia Teodora Ravenna prova a spaventare la corazzata Marignano

Dopo il brutto ko contro Macerata, le ragazze di coach Bendandi devono sfoderare una prestazione maiuscola

Reduce dalla netta sconfitta subita in casa contro Macerata, l’Olimpia Teodora Ravenna si appresta ad affrontare un’altra delle migliori squadre del Girone A di Serie A2. Nel turno in programma nel giorno di Santo Stefano, infatti, le ravennati sono attese dal derby romagnolo a San Giovanni in Marignano contro l'OMAG.

Le riminesi, che nel match di andata vinsero al PalaCosta per 3-1 in rimonta e sono reduci da un netto successo 3-0 nei quarti di Coppa Italia contro Sassuolo, occupano la terza posizione in classifica, ma erano in vetta prima dell’ultimo match rinviato contro Busto Arsizio. Fischio d’inizio alle ore 17 di domani, domenica 26 dicembre. Arbitri della partita saranno Beatrice Cruccolini e Alessandro Oranelli.

Coach Simone Bendandi introduce così la gara: “Andiamo ad affrontare una squadra ben compatta e con una giocatrice fuori categoria come Serena Ortolani. Sarà una partita molto difficile e quello che mi aspetto è che chi arriva da prestazioni opache mi dia un segnale di voglia di riscatto e di far vedere qualcosa di diverso. Cambierò sicuramente qualcosa perché c’è chi merita di provare a partire titolare fin dall’inizio, e ho anche bisogno di gente che dimostri presenza in campo a livello di carattere. Si tratta infatti di una di quelle partite dove bisogna dare qualcosa in più proprio a livello di carattere. Fosse per me io cercherei di godermi una partita del genere, perché giocare contro avversari forti è sempre stimolante. Purtroppo è naturale che in un momento non semplice è difficile da capire e apprezzare, anche perché probabilmente c’è gente che non è in grado di farlo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derby romagnolo in A2: l’Olimpia Teodora Ravenna prova a spaventare la corazzata Marignano

RavennaToday è in caricamento