Venerdì, 19 Luglio 2024
Volley

Superlega, Ravenna impensierisce per un set Milano poi cede. Esordio per Alessandro Bovolenta

Il giovane, figlio di Vigor Bovolenta, ha segnato i suoi primi punti

Niente punti, ma capace di infastidire Milano per un set intero e poi brava a rimanere comunque in partita. La Consar Ravenna. già matematicamente retrocessa nell'ottava giornata, perde 3-1 nel serale della nona giornata di ritorno di Superlega contro Milano.

Durante il match spazio ai giovanissimi, fra cui il classe 2004 Orioli ed esordio con punti anche per Alessandro Bovolenta, figlio d Igor Bovolenta, prelevato dalla formazione di serie B.

Milano parte 5-1, Ravenna però impatta 10-10 e rimane l’equilibrio fino al 19 pari, quando è proprio Ravenna, sfruttando anche l’imprecisione di Milano, a chiudere 22-25.

Milano parte ancora forte 7-2 e stavolta anche se Ravenna si fa sotto di nuovo, la padrona di casa riesce a gestire (12-9). Il finale dice 25-18. Nel terzo set Piano e compagni controllano la gara dall’inizio alla fine, con Ravenna che fatica e non poco: l’8-3 diventa 16-13 e poi 25-19. Nella quarta frazione, rispetto a quanto successo in precedenza, i padroni di casa faticano maggiormente a scappar via, come racconta il punteggio di 12-11 a metà percorso. Lo strappo decisivo arriva nel finale: sul 18-13 per Milano, Zanini prova a giocarsi un’ultima carta col time out, ma è tutto inutile. Chiude un ace di Patry, 25-19.

Powervolley Milano: Chinenyeze 10, Staforini (L), Daldello, Romanò 3, Patry 19, Piano 10, Mosca, Ishikawa 4, Djokic 2, Porro 1, Jaeschke 18, Pesaresi (L). Non entrati: Maiocchi. Allenatore Piazza.

Consar Ravenna: Vukasinovic 9, Biernat 2, Queiroz Franca, Ulrich, Goi (L), Dimitrov 1, Klapwijk 19, Ljaftov 4, Comparoni 5, Orioli 7, Candeli 3, Bovolenta 2. Non entrati: Pirazzoli(L). Allenatore Zanini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, Ravenna impensierisce per un set Milano poi cede. Esordio per Alessandro Bovolenta
RavennaToday è in caricamento