rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Volley

Volley, a Ravenna si assegna il titolo regionale Under 19

Lunedì primo maggio al Pala Costa e alla Montanari si giocano le gare dell’atto conclusivo della stagione in regione. In palio due posti per la finale nazionale di Agropoli, alla quale la Consar vuol arrivare per recitare un ruolo da protagonista

Saranno Consar Ravenna, Modena Volley, Moma Anderlini Modena e Niagara 4 Torri Ferrara a giocarsi lunedì 1 maggio a Ravenna il titolo regionale Under 19 e i due posti per la finale nazionale di Agropoli, in calendario dal 23 al 28 maggio. La final four, che Ravenna torna ad ospitare a distanza di 4 anni dall’ultima volta (in lizza nel 2019 ci furono le squadre Under 18), si svilupperà secondo questo programma: alle 11 al Pala Costa la Consar di Francesco Guarnieri affronterà il Modena Volley mentre in contemporanea alla palestra Montanari si affronteranno Ferrara e Moma Anderlini. Alle 17 al Pala Costa la finalissima. In tutte le partite l’ingresso del pubblico è libero.

L’atto conclusivo della fase regionale è stato presentato questa mattina in una conferenza stampa ospitata da Creditpartner Ideas & Job Coface, sponsor dell’evento insieme a Fassa Bortolo, alla presenza del presidente del Porto Robur Costa 2030, Matteo Rossi, di Marco Bonitta, direttore tecnico del settore giovanile del club, Francesco Guarnieri, coach della squadra Under 19. Hanno portato i loro saluti il titolare dell’agenzia ravennate del gruppo assicurativo Mario Boccaccini, il presidente del comitato regionale Fipav Silvano Brusori e il presidente del comitato Fipav Ravenna Emanuele Monduzzi.

“Siamo orgogliosi come società e come territorio di ospitare qui la final four regionale – ha evidenziato Matteo Rossi - è un evento di grande spessore tecnico che ci permetterà di vedere all’opera il meglio del movimento giovanile regionale. Ringraziamo chi ci affianca in questo sforzo organizzativo, a partire dal gruppo Coface, e siamo convinti di assistere a partite di alto livello”.

“Siamo vicini al Porto Robur Costa 2030 e contenti di sostenere questa final four perché riteniamo importante appoggiare lo sport – ha sottolineato Mario Boccaccini - e soprattutto quello giovanile, che in campo pallavolistico ha solide tradizioni. Lo sport non è solo agonismo, è anche una buona palestra di vita, che aiuta a gestire al meglio la competitività della vita quotidiana”.

“A Ravenna la pallavolo non è solo un glorioso passato ma è pure un fulgido presente – ha aggiunto Emanuele Monduzzi – e la final four che ci apprestiamo a ospitare è un sigillo di questa eccellenza. Ravenna è e rimarrà la pallavolo”. “Sono contento che questa finale Under 19 si giochi qui a Ravenna – ha spiegato Silvano Brusori – perché questa è una città, un territorio dove si respira pallavolo in ogni suo angolo. Questa final four sarà la vetrina di un movimento giovanile già di prospettiva, consentirà di vedere all’opera ragazzi e talenti di un certo livello. A tutte le squadre finaliste invio il mio augurio di una bella finale e che vinca il migliore”.

Nella parte più strettamente tecnica si sono cimentati Marco Bonitta e Francesco Guarnieri. “Ci avviciniamo a queste finali con buone aspettative – non si è nascosto Marco Bonitta – poiché schieriamo un organico con valori tecnici innegabili, e che potrà contare sui tre giocatori che hanno appena terminato un campionato di A2 giocato da titolari. C’è una tradizione di settore giovanile che vogliamo ulteriormente consolidare. Negli anni Ravenna ha sempre portato avanti formazioni giovanili competitive, capaci di farsi valere ai massimi livelli: e la testimonianza è data anche dalle altre tre nostre Under che in questa annata si sono qualificate per le finali regionali. Vogliamo continuare su questa strada”.

“Arriviamo a questa finale con un percorso netto, nel senso che finora abbiamo vinto tutte le partite per 3-0 – ha ricordato Francesco Guarnieri, il coach dell’Under 19 che sarà affiancato in panchina da Matteo Baroni – ma non dobbiamo cullarci sugli allori, Ci aspetta Modena in quella che ritengo la finale anticipata perché l’avevo fin dall’inizio collocata tra le favorite. Durante la stagione la nostra Under 19 ha ruotato molti giocatori, a seconda delle esigenze e dei calendari delle altre nostre squadre. Solo questa settimana stiamo allenandoci al completo con quello che sarà il gruppo che affronterà questa final four. Sto notando grande entusiasmo, forti motivazioni e un bell’affiatamento”.

Le altre finali regionali

L’Under 19 è una delle quattro squadre che il Porto Robur Costa 2030 ha portato alle finali regionali. Si è già disputata a Modena la finale dell’Under 13 3x3, che ha visto la Consar di Valerio Minguzzi terminare al quinto posto (l’altra formazione del club, la Fassa Scuola di Pallavolo, ha terminato al 12esimo posto, portando a casa una bella esperienza formativa e aggregativa).

Domenica 30 aprile a Collecchio toccherà alla Consar Under 15 che in semifinale alle 11 se la vedrà con la Pallavolo Bologna. In contemporanea si affronteranno anche Gas Sales Bluenergy Piacenza e Wimore Parma. Le due vincitrici si contenderanno il titolo regionale alle 17 con in tasca già il pass per la finale nazionale di Prato dal 16 al 21 maggio.

Infine domenica 14 maggio sarà la volta dell’Under 17 d’Eccellenza, qualificatasi per la final four di Reggio Emilia, dove affronterà in semifinale il Modena Volley. Qui in palio c’è la finale nazionale a Trento dal 30 maggio al 4 giugno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, a Ravenna si assegna il titolo regionale Under 19

RavennaToday è in caricamento