rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Sport Faenza

Volontari, anima del ‘Passatore’: servizi assicurati da oltre 500 persone

A cinque giorni dalla partenza, lo staff della 42^ 100 Km del Passatore - Firenze-Faenza sta lavorando a pieno ritmo per assicurare come sempre la miglior organizzazione possibile della gara

A cinque giorni dalla partenza, lo staff della 42^ 100 Km del Passatore - Firenze-Faenza sta lavorando a pieno ritmo per assicurare come sempre la miglior organizzazione possibile della gara e dei servizi ad essa collegati. Per far sentire il proprio sostegno a enti, volontari e servizi coinvolti, il presidente dell’Associazione 100 Km del Passatore Elio Ferri, anche a nome del Consorzio Vini di Romagna, della Società del Passatore, dell’Uoei, dell’Aido e dello Csen, “ringrazia la Fidal, le amministrazioni comunali di Faenza e di Firenze per il sostegno alla corsa, così come i comuni di Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi, Brisighella per la collaborazione ed il patrocinio, nonché le imprese partner – Banca di Romagna - Gruppo Cassa di Risparmio di Cesena, Banca CR Firenze, Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio di Faenza, Antarex, Coop Adriatica, Friliver-Bracco, Decathlon, Hera, Moreno Motor Company, Natura Nuova e lo sponsor tecnico Saucony – per il loro indispensabile contributo”.

“Un grande ringraziamento – aggiunge Ferri – rivolgo agli oltre 500 volontari e alle loro associazioni, impegnati a vario titolo, con passione, spirito di sacrificio e gratuità per la buona riuscita della ‘Cento’. Il suo successo è soprattutto merito loro, oltre che di atleti, atlete ed amatori partecipanti ad una corsa unica nel suo genere e dal fascino indiscusso”. In particolare, per garantire controlli, rifornimenti (22 punti ristoro e 1 – mini – alla palestra dell’ex Cavallerizza) e servizi, la ‘100 Km’ si avvale della preziosa opera di: Admo Faenza (servizio partenza), Coordinamento delle Misericordie dell’area Fiorentina, Croce Rossa Faenza e Scuola per operatori sanitari non medici di Faenza (servizio sanitario e d’emergenza radio), Polizia provinciale di Firenze, Polizia municipale di Firenze, Fiesole, Borgo S. Lorenzo, Marradi, Brisighella, Faenza, Associazione nazionale carabinieri - Sezione "Cimmarrusti" di Borgo San Lorenzo e Associazioni nazionali carabinieri e alpini in congedo di Marradi (servizio d’ordine), Moto club Faenza (servizio staffetta), Centro intercomunale di protezione civile del Mugello (servizio accoglienza Passo Colla e collegamento radio), Protezione civile provinciale di Firenze (servizio fornitura acqua in piazza Edison), Protezione civile di Faenza e Società del Passatore (servizio allestimento piazza del Popolo), Cooperativa Evoluzioni web (servizio centro elaborazione dati), Championchip Sdam - Sport data management (cronometraggio ed elaborazione dati), Liceo linguistico “Torricelli” di Faenza (servizio interpreti), Photosprint Cesenatico (servizio fotografico), Comune di Faenza – Palestra “Ivo Badiali” (ex Cavallerizza) e Istituto di Scienze Manuali di Bologna (sala riposo, doccia e massaggi). Collaborano, inoltre: Comunità montana del Mugello, Csi Faenza, Sci Club Alfonsine, Polisportiva Fratellanza Popolare Valle del Mugnone, Gs Maiano, Atletica Marciatori Mugello, Circolo Lo Stradone Panicaglia, Pro Loco Ronta, Circolo Arci Razzuolo, Associazione Costes Rifugio Casaglia, Ss Crespino, Us Biforco, Misericordia Marradese, Club Sportivo Culturale Marradese, Pro Loco Marradi, Associazione S. Adriano 2005, Camino Verde S. Cassiano, Circoli parrocchiali di Fognano e Errano e Gpa Brisighella.

Infine, il presidente Ferri rivolge un augurio agli atleti, i quali, “disputando la “Cento”, scoprono il suo spirito sportivo, ma anche i caratteri sociali e culturali della nostra comunità, in una sorta di metafora della vita, che ne fa una corsa unica ed inimitabile”. “Gli atleti che la corrono – conclude Ferri – mettono in gioco prima di tutto se stessi, sfidano sé, così come avviene ogni giorno nella quotidianità, se sono seri con se stessi. Ci credono. E noi con loro. Arrivederci a Firenze e, soprattutto, a Faenza”. Il pomeriggio e la lunga serata della “Cento” iniziano sabato, alle ore 18, in piazza del Popolo a Faenza, con il commento degli speaker ufficiali Danny Frisoni e Daniele Menarini, supportato dalle immagini proiettate su maxischermo, e con la diretta radiofonica su radio RCB; servizi anche da Rai, emittenti locali e web tv.

Alle 19.00 inizia l’intrattenimento musicale, sia in piazza del Popolo, con “Giorgio e le Magiche fruste”, sia in viale Marconi, con “Ultimo Km”, l’animazione musicale di Luca Piazza; apre altresì lo stand gastronomico del Rione Nero di Faenza. In programma anche diverse premiazioni: da quella degli atleti della categoria “Handbike” (18.45) a quelle delle staffette dell’istituto comprensivo “Faenza San Rocco” (20.00), del liceo “Torricelli” di Faenza e dell’Istituto “Paolini” di Imola (20.30) e della ’50 x 1.000’, curata da Csi e Gioca Faenza Tantisport (21.30). L’arrivo del vincitore della corsa è previsto alle 21.45 circa. Domenica 25 maggio (ore 10.30), infine, sono in programma le premazioni ufficiali dei vincitori assoluti e di categoria, nonché quelle degli atleti partecipanti alle tre prove della 6^ edizione del Trittico di Romagna (Maratona del Lamone, 50 Km di Romagna e 100 Km del Passatore).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volontari, anima del ‘Passatore’: servizi assicurati da oltre 500 persone

RavennaToday è in caricamento