rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022

Il cucciolo Calippo lotta per la vita dopo essere stato abbandonato al freddo

I volontari del Rifugio del Cane Enpa di Faenza lo hanno chiamato Calippo, come il noto ghiacciolo: forse perchè quando è stato trovato, abbandonato in campagna a fianco del fratellino morto assiderato, era un blocco di ghiaccio. I due cani, di appena due mesi, sono stati ritrovati lunedì mattina da una volontaria Enpa nella periferia di Faenza, abbandonati in una cassetta di legno. Uno dei due non ce l'ha fatta: ora Calippo sta lottando anche per il suo fratellino, per sopravvivere a un abbandono gelido quanto la notte trascorsa in quel fosso. "Il cucciolo ha superato la notte, con una terapia "bomba" per superare la crisi acuta - spiegano i volontari di Enpa di Faenza - Resta comunque in prognosi riservata, accudito dalle nostre instancabili veterinarie Monica Gamberini, Antonella Laghi ed Elena Bagnari, che regolarmente ci informano dello stato di salute di Calippo, e dai nostri volontari che sono presenti durante le flebo".

Video popolari

Il cucciolo Calippo lotta per la vita dopo essere stato abbandonato al freddo

RavennaToday è in caricamento