Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli auguri di Natale del sindaco: "Queste feste dedichiamole ai lavoratori della sanità" - VIDEO

"Dobbiamo avere la forza, la coesione e il coraggio di portali avanti insieme. Auguri di cuore a tutti e a tutte per un buon Natale e per un sereno e coraggioso 2021!"

 

Un saluto a tutti e a tutte anche quest'anno per i consueti auguri di buon Natale e per la fine di questo 2020 e l’inizio 2021. Per me sono le quinte festività da sindaco e ogni anno il momento degli auguri era l'occasione per annunciare qualche bella novità per le festività ravennati, qualche innovazione nel programma degli eventi, negli addobbi. Avevamo anche visto in questi anni una Ravenna crescere durante il periodo delle festività natalizie. Aumentare i numeri delle presenze turistiche, aumentare la vita e la festosità del nostro centro in questo momento così importante sia per lo spirito, ma anche ovviamente per l'economia di un territorio. Quest'anno chiaramente era inimmaginabile, le festività come quelle che stiamo vivendo nessuno di noi le poteva ipotizzare e nemmeno l'anno che abbiamo alle nostre spalle. Avevamo iniziato il 2020 con grandi aspettative, con tanti progetti, personali per le nostre vite, grandi progetti di comunità per la nostra città e per tutto il nostro territorio. E ci siamo trovati invece già dalla fine del mese di febbraio a vivere un'esperienza unica. Abbiamo tutti combattuto in questo anno così difficile che ha cambiato le nostre abitudini. Ci siamo stretti attorno al mondo della salute e della sanità, che ha vissuto un anno di sacrifici come nessun altro può immaginare. Sono cambiate le loro vite, l’intensità e la gravità del loro lavoro, la paura per se stessi e per i propri familiari e, quindi, io credo queste festività, prima di tutto, le dobbiamo dedicare a loro, per questo anno che hanno passato e perchè dovranno continuare a lavorare anche nei giorni più difficili, nei giorni che tutti vorremmo dedicare ai nostri cari e alle nostre famiglie. Le festività le vivremo in maniera diversa. Il governo non ha ancora annunciato quali saranno i provvedimenti vigenti per i giorni delle festività. Io non posso fare altro che raccomandare a tutti il massimo dell’attenzione e il massimo della prudenza. Il governo ha la responsabilità più grande, quella di definire le scelte, ciò che va aperto e ciò che va chiuso, ma ciascuno di noi può dare un grande contributo: orientando i propri comportamenti, rispettando in maniera molto rigorosa le regole. Nelle finestre, negli spazi che avremo ovviamente cerchiamo di dare sostegno all'economia del nostro territorio, di supportare le imprese che stanno pagando un prezzo altissimo, che dopo il prezzo del mondo sanitario è quello più forte. Il 2021 sarà un anno nel quale cercheremo di portare avanti, con il fardello pesante della pandemia, tutte le progettualità che riguardano la nostra città. Lo abbiamo fatto nel 2020 gestendo la pandemia, ma continuando a portare avanti i progetti importanti, sia in termini di investimenti che di servizi, e lo faremo anche nel 2021 perché dobbiamo essere in grado da una parte di fronteggiare questa pandemia così difficile, ma dall'altro di non far passare in secondo piano i sogni, le ambizioni, i progetti di crescita e di sviluppo del nostro territorio. Sono due elementi che dobbiamo portare avanti insieme. Dobbiamo avere la forza, la coesione e il coraggio di portali avanti insieme. Auguri di cuore a tutti e a tutte per un buon Natale e per un sereno e coraggioso 2021!

Il sindaco Michele de Pascale

Potrebbe Interessarti

Torna su
RavennaToday è in caricamento