Ripartono le attività dei centri gioco per bambini

Il centro gioco è un servizio che offre ai genitori uno spazio per stare con i propri figli in una dimensione ludica e relazionale

Ripartono le attività dei centri gioco dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, in collaborazione con le cooperative Zerocento e Il Cerchio, per l’anno educativo 2019/2020. Nei quattro centri gioco dell’Unione saranno proposti open day per presentare le attività, con laboratori tematici gratuiti aperti a tutti i bambini da sei mesi a tre anni.

Due le giornate per gli open day ad accesso gratuito: sabato 9 novembre dalle 10 alle 12 al nido Tartaruga di Bagnacavallo (via della Costituzione, 2), al nido Landi di Lavezzola (via Rodari, 2) e al nido Girasole di Sant’Agata sul Santerno (via Cavour, 6); lunedi 11 novembre dalle 16.30 alle 18.30 al nido Europa di Lugo (viale Europa, 128).

Il centro gioco è un servizio che offre ai genitori uno spazio per stare con i propri figli in una dimensione ludica e relazionale. Un luogo che accoglie bambini e genitori insieme, offre la possibilità di socializzare con altri bambini, favorisce la maturazione e l'esercizio delle competenze, offre ai genitori un luogo in cui poter chiacchierare con altri genitori e con l'educatrice, osservare il proprio bambino, partecipare ad incontri con esperti. Tutti i bambini da sei mesi a tre anni possono essere iscritti.

“La presenza di una rete di centri gioco diffusa nel territorio dell'Unione costituisce una valida opportunità per le famiglie con bimbi piccoli - sottolinea Enea Emiliani, sindaco referente dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna -, unitamente ai servizi integrativi che verranno proposti nel periodo natalizio. Abbiamo fortemente voluto che nel bando per l’affidamento dei servizi per l’infanzia vi fossero servizi integrativi qualificati capaci di dare una risposta alle esigenze delle famiglie”.

Il centro gioco presso i locali del nido “Europa” di Lugo sarà aperto tutti i lunedì e mercoledì dalle 16.30 alle 18.30, con la programmazione una volta al mese, in collaborazione con il Centro per le famiglie dell’Unione, di un’iniziativa tematica; i restanti centri gioco saranno aperti i sabati mattina con attività laboratoriali a tema presso i locali dei nidi e con la seguente cadenza: il secondo sabato del mese al nido “Landi” di Lavezzola; il terzo sabato del mese al nido “Il Girasole” di Sant’Agata sul Santerno; il quarto sabato del mese al nido “Tartaruga” di Bagnacavallo. I centri gioco di Bagnacavallo, Lavezzola e Sant’Agata nel mese di dicembre, apriranno in concomitanza lo stesso sabato con attività laboratoriali dedicate all’evento del Natale. Anche la programmazione del centro gioco di Lugo, nei lunedì e mercoledì previsti, prevederà attività creative dedicate alle festività. Le date sono in fase di programmazione.

Per accedere ai centri gioco è necessaria l’iscrizione attraverso la compilazione di appositi moduli. Per partecipare ai laboratori è necessaria la preiscrizione. È possibile iscriversi alle attività spostandosi tra più centri. I costi per l’iscrizione, uniformati su tutte le strutture, vanno da 6 euro per un ingresso, a 15 euro per tre ingressi. I centri gioco sono gestiti dalle cooperative “Zerocento” di Faenza e “Il Cerchio” di Ravenna, affidatarie dell'appalto dei servizi educativi per l'infanzia. Per ulteriori informazioni, contattare la cooperativa Zerocento al numero 0546600111/054600112, email zerocento@zerocento.coop.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

Torna su
RavennaToday è in caricamento