10 ragazzi neo-18enni ottengono la cittadinanza italiana

Il sindaco ha ufficializzato con la propria firma l’atto di concessione e consegnato a ognuno una copia della Costituzione italiana, una bandiera italiana e una bandiera europea

Dieci nuovi cittadini italiani. La cerimonia si è svolta nel pomeriggio di giovedì nella Sala preconsiliare della residenza municipale e il sindaco Michele de Pascale ha accolto come nuovi cittadini italiani ed europei dieci giovani, tre ragazze e sette ragazzi, che sono nati in Italia, hanno compiuto 18 anni, non sono mai espatriati e hanno presentato richiesta di cittadinanza italiana prima dei 19 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco ha ufficializzato con la propria firma l’atto di concessione, ai sensi dell’art 4 c.2 della Legge 91/1992, e consegnato a ognuno una copia della Costituzione italiana, una bandiera italiana e una bandiera europea. I ragazzi e le ragazze riceveranno a casa la tessera elettorale; dovranno fare la nuova carta d’identità elettronica e valida per l’espatrio, mentre il passaporto potranno richiederlo alla Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

  • Alessandro Borghese gira una puntata di "4 Ristoranti" in riviera

Torna su
RavennaToday è in caricamento