10 ragazzi neo-18enni ottengono la cittadinanza italiana

Il sindaco ha ufficializzato con la propria firma l’atto di concessione e consegnato a ognuno una copia della Costituzione italiana, una bandiera italiana e una bandiera europea

Dieci nuovi cittadini italiani. La cerimonia si è svolta nel pomeriggio di giovedì nella Sala preconsiliare della residenza municipale e il sindaco Michele de Pascale ha accolto come nuovi cittadini italiani ed europei dieci giovani, tre ragazze e sette ragazzi, che sono nati in Italia, hanno compiuto 18 anni, non sono mai espatriati e hanno presentato richiesta di cittadinanza italiana prima dei 19 anni.

Il sindaco ha ufficializzato con la propria firma l’atto di concessione, ai sensi dell’art 4 c.2 della Legge 91/1992, e consegnato a ognuno una copia della Costituzione italiana, una bandiera italiana e una bandiera europea. I ragazzi e le ragazze riceveranno a casa la tessera elettorale; dovranno fare la nuova carta d’identità elettronica e valida per l’espatrio, mentre il passaporto potranno richiederlo alla Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento