Centinaia di temerari sfidano il freddo per il tuffo stravagante dell'Epifania

Il ricavato della giornata andrà in beneficenza per la costruzione della nuova Casa del volontariato di Cervia

Foto Argnani

Il 6 gennaio è stato anche il giorno del tradizionale primo tuffo dell'anno in mare e delle tradizionali cante dei Pasqualotti. Il tradizionale appuntamento si è arricchito della Pedalata della Befana in MTB e della Camminata della Befana (in programma alle ore 9.00 e alle 9.30). Per tutto il giorno vi sono stati intrattenimenti musicali per grandi e piccini e interventi dei Pasquaroli. Alle ore 15 c'è il tuffo in mare col concorso a premi per il costume più originale. Più di cento i temerari tuffatori si sono dati appuntamento in spiaggia provenienti da diverse città d’Italia, da Milano a Ravenna, per l’unico tuffo in mare a cui si può partecipare mascherati e vincere un premio per il travestimento più divertente. Il ricavato della giornata andrà in beneficenza per la costruzione della nuova Casa del volontariato di Cervia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Bancomat, Pos e carte di credito in tilt: caos per prelievi e pagamenti in tutta Italia

Torna su
RavennaToday è in caricamento