Al via a Faenza i lavori su Ponte delle Grazie: e via Orto Scaletta chiude per un anno

Al via lunedì 15 luglio a Faenza i lavori di allargamento dei due marciapiedi del Ponte delle Grazie, che collega il centro della città con il Borgo Durbecco

Al via lunedì 15 luglio a Faenza i lavori di allargamento dei due marciapiedi del Ponte delle Grazie, che collega il centro della città con il Borgo Durbecco. I due marciapiedi diventeranno ciclopedonali, con uno spazio riservato ai pedoni e uno per i ciclisti. Entrambi i marciapiedi saranno portati a una larghezza di 290 centimetri e saranno rialzati rispetto alla sede stradale (mediamente di 14-18 cm.). Saranno inoltre delimitati da un cordolo in travertino che riprende gli elementi del ponte. L’utilizzo per i velocipedi sarà a senso unico e una linea gialla, con idonea simbologia, evidenzierà gli spazi da utilizzare. Nella carreggiata stradale le corsie di marcia per i veicoli avranno una larghezza di 3 metri e 30 centimetri, mentre il percorso ciclabile sarà largo 140 cm. e quello pedonale un metro. A separazione della sede stradale dallo spazio riservato ai ciclisti, sul bordo del marciapiede sarà posizionato un cordolo in gomma riciclata di colore grigio, costituito da elementi componibili smontabili, di peso molto inferiore rispetto a un cordolo in pietra (travertino) o in cemento, per non aumentare i carichi gravanti sulla struttura del ponte. L’inserimento di un cordolo in gomma, inoltre, non vincola in maniera definitiva l’aspetto estetico del ponte, che potrà, eventualmente, in futuro essere oggetto di riesame.

I lavori inizieranno sul marciapiede lato monte, poi proseguiranno su quello lato valle. Per garantire la sicurezza durante tutto l’intervento, sul ponte sarà istituito un senso unico di marcia con direzione centro storico, mentre il ponte sarà chiuso al traffico in direzione Borgo. Il transito dei pedoni sarà invece sempre consentito su uno dei due marciapiedi. I lavori, per un costo complessivo di 100 mila euro, saranno eseguiti dalla ditta Sear di Cesena e saranno portati a termine in circa quattro settimane: la conclusione è infatti prevista prima di ferragosto.

Inoltre l’apertura di un cantiere edile per i lavori di costruzione di un fabbricato comporterà la chiusura al traffico, per un anno, di via Orto Scaletta, a Faenza. Un’ordinanza, emessa nei giorni scorsi, vieta infatti – dal 15 luglio 2019 al 15 luglio 2020 - la circolazione e la sosta di tutti i veicoli nell’intera via Orto Scaletta, dall’intersezione con via Lapi fino a via Batticuccolo. Dal divieto sono esclusi i soli residenti, che potranno circolare in doppio senso di marcia, e i mezzi destinati al cantiere. Eventuali veicoli lasciati in sosta vietata saranno rimossi forzatamente. La viabilità ordinaria in via Orto Scaletta sarà ripristinata a partire dal 16 luglio 2020, o comunque non appena conclusi i lavori.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Benefici ed effetti collaterali dello zenzero

  • Cosa attrae le zanzare? E' tutta colpa della chimica

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Street food al ristorante? Ecco i locali da provare a Ravenna

I più letti della settimana

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Si tuffa e viene colto da un malore: muore nella piscina dell'hotel

  • Si schiantano in moto: passeggero ferito grave, il conducente fugge a piedi

  • Estate maledetta sulle strade, nuova sciagura: centauro muore in uno scontro con un'auto

  • Schiacciata sotto un albero nella tempesta: amputata la gamba, donna resta in coma

  • Paura in spiaggia: uomo rischia di annegare mentre fa il bagno

Torna su
RavennaToday è in caricamento