Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

Aldo Taverna è lo storico titolare della caffetteria-pizzeria dei portici 'De Rose' e oggi, con sempre più negozi e attività che chiudono intorno a lui, si ritrova a pensare ai 'bei tempi che furono'

"Ravenna sta morendo". E lui, che da 21 anni gestisce un'attività nella centralissima via Diaz, la città la conosce bene. Aldo Taverna è lo storico titolare della caffetteria-pizzeria al taglio dei portici 'De Rose' e oggi, con sempre più negozi e attività che chiudono intorno a lui, si ritrova a pensare ai 'bei tempi che furono'.

"In passato c'erano molti più turisti - spiega l'imprenditore - Prima ci hanno tolto le crociere; poi le guide turistiche, per far raggiungere il centro ai turisti provenienti dalla stazione ferroviaria, hanno iniziato a farli passare da via Mariani invece che da via Diaz. Perchè?". Il titolare individua la causa di questo calo dei profitti e delle chiusure sempre più numerose in diversi fattori, oltre che in una crisi economica generalizzata: "In primis i parcheggi: ormai quei pochi rimasti sono tutti a pagamento, noi stessi per venire a lavorare dobbiamo pagare circa 150 euro al mese per parcheggiare la macchina. Ci si deve suicidare per lavorare. E i clienti se ne lamentano di continuo dell'assenza di parcheggi. Poi gli eventi: non si fa più nulla in questa zona e se si fa qualcosa è organizzato male, la città sta morendo. E poi continuano a nascere nuovi centri commerciali e quelli già esistenti si espandono sempre di più... Ti fanno passare la voglia di lavorare. Io ho lavorato per 26 anni in Germania, là è tutto molto diverso".

Cosa fare, dunque, per cercare di trovare una soluzione al problema? "Il Comune potrebbe incentivare i locali a organizzare eventi e serate di musica, creare eventi dedicati ai bambini, agli adulti e agli anziani, mettere stand e bancarelle - spiega Taverna - Le feste ora le fanno tutte in Darsena o in piazza Kennedy". Si prospetta una chiusura per la storica pizzeria? "Non penso - conclude il titolare - ma si resiste solo pensando alla pensione. E' molto brutto".

Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

  • Cucciolo di maiale nel freezer del supermercato, l'Enpa: "Mancanza di buon gusto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento