"La Darsena che vorrei", Milano prende appunti

L’esperienza del percorso di progettazione partecipata “La Darsena che vorrei” è stata valutata da Milano quale esempio positivo da studiare e prendere a modello

L’esperienza del percorso di progettazione partecipata “La Darsena che vorrei” è stata valutata da Milano quale esempio positivo da studiare e prendere a modello. Il Comune, che ha organizzato per sabato un seminario sulla partecipazione civica, finalizzato alla realizzazione della conferenza cittadina del decentramento, ha invitato a parlarne l’assessore al Decentramento e alla partecipazione Valentina Morigi.

“Ci fa molto piacere – commenta Morigi – che una realtà come Milano sia interessata al nostro lavoro. Del resto la Darsena di città di Ravenna è la più grande area mai interessata in Italia da un percorso di progettazione partecipata. A Milano ne ripercorrerò le tappe e spiegherò come a Ravenna sia ormai diventata patrimonio comune la consapevolezza che promuovere progettualità partecipative significa per un’amministrazione pubblica riconoscere i propri cittadini e le proprie cittadine come soggetti competenti, capaci di essere propositivi e costruttivi”. “La Darsena che vorrei” sarà inoltre presente il 2 e il 3 novembre al Padiglione Italia della Biennale di Venezia con una public art.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Cade mentre lavora al porto e si frattura il cranio: operaio in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento