Deposito costiero di gas al porto: un incontro pubblico per discuterne

Durante l'incontro si discuterà del progetto di deposito costiero di Gnl (gas naturale liquefatto) proposto dalla società Pir Petrolifera italo rumena

Lunedì 17 alle 18.30 nella sala auditorium Giuseppe Di Stefano dell’ufficio decentrato di Marina di Ravenna (piazzale Marinai d’Italia, 19) è in programma un incontro pubblico, con la partecipazione del consiglio territoriale del mare e al quale tutta la cittadinanza è invitata, sul progetto di deposito costiero di Gnl (gas naturale liquefatto) proposto dalla società Pir (Petrolifera italo rumena). Interverrano il sindaco Michele de Pascale, il direttore generale e amministratore delegato della Pir Guido Ottolenghi e il presidente dell’Autorità portuale Daniele Rossi.

L'intervento è soggetto a procedura di autorizzazione ministeriale, nonché a valutazione d'impatto ambientale regionale, oltre che a nulla osta di fattibilità da parte del Comitato tecnico regionale (composto tra gli altri da Vigili del fuoco e Arpae Emilia Romagna) organismo che valuterà la sicurezza delle attività previste. Il permesso di costruire che dovrà essere rilasciato dal Comune nell'ambito della procedura di Via regionale richiede come pre requisito fondamentale l'ottenimento del nulla osta di fattibilità da parte del Comitato tecnico regionale.  Il Comune ha pubblicato sul proprio sito web, oltre che sull’albo pretorio on line, l’avviso di consultazione pubblica e partecipazione al progetto decisionale.

Continua a leggere ===> Due serbatoi di gas naturale nel porto di Ravenna: progetto colossale da 70 milioni di euro

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Trapianto di cornea a Ravenna: numeri in crescita, interventi e farmaci innovativi

I più letti della settimana

  • Trovano un portafoglio e lo consegnano ai Carabinieri: ma dentro c'era la droga

  • Tragico infortunio sul lavoro: resta incastrato nell'autolavaggio e perde un braccio

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Accoltellato di fronte alla caserma della Municipale: scene da panico in Darsena

  • Si spoglia ubriaca in mezzo alla strada, poi aggredisce i poliziotti: in manette

Torna su
RavennaToday è in caricamento