Con la scusa di andare in bagno ruba il salvadanaio delle mance dal bar

Il titolare di un bar di via Ravegnana qualche giorno fa si è accorto che ignoti avevano sottratto, dal bancone del bar, il contenitore delle mance

La Polizia di Ravenna ha denunciato un 56enne residente a Cervia ma, di fatto, senza fissa dimora, per il reato di furto aggravato. Il titolare di un bar di via Ravegnana qualche giorno fa si è accorto che ignoti avevano sottratto, dal bancone del bar, il contenitore delle mance lasciate dai clienti. Il barista, insieme alla denuncia, ha consegnato le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza dalle quali si è potuto rilevare che un uomo, dopo aver distratto il padre del titolare - unico presente al momento nell’esercizio commerciale  - con la scusa di chiedere le chiavi per la toilette si è impossessato del salvadanaio contenente le mance per poi allontanarsi dal bar.

Sulla scorta della fonte di prova fornita dal titolare del bar, gli agenti sono riusciti a individuare l’autore del furto che è stato identificato nel 56enne, già noto alle forze dell'ordine, che è stato pertanto denunciato alla Procura della Repubblica di Ravenna, a piede libero, per il reato di furto aggravato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Sangue sulle strade: travolto da un'auto muore sul colpo, grave l'automobilista

  • Attimi di terrore nella notte: accoltellato e lasciato esanime in strada

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Sbanda e finisce in un fosso: 32enne in ospedale, è gravissima

Torna su
RavennaToday è in caricamento