menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Metronotte aggredito dai ladri: esplosi alcuni colpi di pistola

Sull'episodio indagano gli agenti del commissariato di Polizia di Faenza, che hanno proceduto ai rilievi di legge, coadiuvati dai colleghi della scientifica

Guardia giurata aggredita nel tentativo di sventare un furto. E' successo nel cuore della nottata tra giovedì e venerdì nel piazzale della "Romagna Giochi", in via De Crescenzi. Monitorando le telecamere di videosorveglianza, il metronotte, dipendente della Coop Service, si è accorto della presenza di almeno tre individui, col volto travisato, che stavano prendendo di mira i furgoni dell'azienda. Per entrare i banditi avevano forzato la recinzione. All'interno dei mezzi vi erano videogiochi e slot machine.

A quel punto l'addetto alla sicurezza, 50enne, è entrato in azione, allertando contemporaneamente le forze dell'ordine: raggiunto il piazzale è stato aggredito con un oggetto atto allo scasso, ferendolo ad un braccio e al costato. La guardia giurata avrebbe quindi sparato in aria due colpi d'arma da fuoco. Sull'episodio indagano gli agenti del commissariato di Polizia di Faenza, che hanno proceduto ai rilievi di legge, coadiuvati dai colleghi della scientifica. I malviventi sono riusciti a dileguarsi con un bottino di un migliaio di euro in monete dalle macchinette scassinate che si trovavano all'interno dei furgoni.

Potrebbe interessarti

Commenti (2)

  • Se nessuno li ferma vorranno sempre di più si lascia correre più difficile è poi ristabilire la legalità

  • ravenna e provincia è proprio tranquilla tranquilla. a parte i cittadini psicotoci che percepiscono male è tutto sotto controllo tipo villaggio dei puffi.

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Fumo e fiamme sulla San Vitale, a fuoco un noto ristorante: danni ingenti - FOTO

  • Incidenti stradali

    Esce illeso dall'abitacolo dopo una spettacolare carambola

  • Cronaca

    Nubifragio si abbatte su Cervia, disagi e strade allagate

  • Cronaca

    Addio a Gianluca: muore a soli 27 anni per la puntura di una vespa

Torna su