Tragedia sui binari: giovanissimo perde la vita investito da un treno

La vittima era ospite di una struttura per immigrati, nell'ambito del programma di protezione umanitaria e lavorava per la Croce Rossa Italiana di Lugo

Foto di Massimo Argnani

Travolto da un treno in transito. E' morto così un ventenne di nazionalità bengalese. La sciagura si è consumata nella prima serata di domenica, intorno alle 20, alla stazione ferroviaria di Castel Bolognese. La dinamica dei fatti è al vaglio agli agenti della Polizia Ferroviaria di Faenza, che ha operato sul posto insieme al personale della Scientifica e ai Carabinieri. La vittima era ospite di una struttura per immigrati, nell'ambito del programma di protezione umanitaria e lavorava per la Croce Rossa Italiana di Lugo. Al momento della sciagura era in compagnia di un conoscente con il quale stava per recarsi a Solarolo per andare a trovare degli amici. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La circolazione ferroviaria è rimasta a lungo bloccata per consentire i rilievi di legge, al termine dei quali è stato rimosso il cadavere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale da favola a Cervia e Milano Marittima con 140 abeti e illuminazioni fantastiche

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Le azdore romagnole insegnano come fare tagliatelle e strozzapreti e finiscono sul 'Sunday Times' - VIDEO

  • Tra strozzapreti e cappelletti: tanti ristoranti ravennati nella Guida Michelin 2020

  • Fissata la riapertura del Mercato Coperto: ristoranti, bar e anche un supermercato

  • Raffinati ed eleganti: ecco i ristoranti più romantici di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento