Lanci di uova sulla casa del consigliere del Popolo della Famiglia: "Colpito perchè contrari ad Halloween"

Mirko De Carli del Popolo della Famiglia denuncia alcuni atti vandalici che nella notte di Halloween hanno interessato il parco pubblico del Pep e l’abitazione del consigliere Mauro Turrini

“Dire che l’avevamo detto è troppo facile: che razza di festa è quella che diventa pretesto per atti vandalici gratuiti e ad personam?” Mirko De Carli del Popolo della Famiglia di Riolo Terme denuncia alcuni atti vandalici che nella notte di Halloween hanno interessato il parco pubblico del Pep di Riolo e l’abitazione del consigliere PdF Mauro Turrini. “L’abitazione di Mauro è stata presa di mira dal lancio di uova e di altri oggetti. Spetta alle forze dell’ordine indagare, ma non possiamo non osservare che il nostro gruppo consiliare è stato l’unico che in comune ha espresso perplessità in pubblico sulla festa di Halloween a Riolo. Non posso quindi escludere che si sia voluto colpire il gruppo del Popolo della Famiglia, che non nasconde la sua ispirazione cristiana. I vandalismi gratuiti nel parco, in ogni caso, dimostrano che la festa di Halloween non è di per sè portatrice di valori che la città di Riolo possa tollerare - conclude De Carli - Esprimo preoccupazione e condanna e dichiaro la mia vicinanza, assieme a tutti i riolesi di buona volontà, alla famiglia di Mauro Turrini".

v1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nel riminese il primo caso in Romagna

  • Proroga della chiusura delle scuole? In Regione ci stanno pensando. L'assessore alla Sanità: "E' probabile"

Torna su
RavennaToday è in caricamento