Nel 2019 torna "Spiagge sicure" contro l'abusivismo: "La strada è quella giusta"

Il Viminale ha previsto un contributo di 4,2 milioni di euro destinati a 100 comuni costieri sotto i 50.000 abitanti per combattere l’abusivismo commerciale e altre attività illecite

Il progetto "Spiagge sicure" riconfermato anche per il 2019. Il Viminale ha previsto un contributo di 4,2 milioni di euro destinati a 100 comuni costieri sotto i 50.000 abitanti per combattere l’abusivismo commerciale e altre attività illecite durante il periodo di massima affluenza turistica nella stagione estiva.

"Un’ulteriore tassello del progetto complessivo su sicurezza e legalità e dell’attenzione per il territorio del ministro Matteo Salvini": ne danno notizia i parlamentari Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna, ed Elena Raffaelli ricordando "gli importanti risultati" ottenuti nel 2018 nei sette comuni romagnoli coinvolti nel progetto: Comacchio, Cesenatico, Gatteo, Cervia, Bellaria-Igea Marina, Cattolica, Riccione. "I successi raggiunti certificano come la strada imboccata sia quella giusta - affermano gli esponenti del Carroccio - Sul fronte della sicurezza, della lotta al degrado e della legalità questo Governo fa sul serio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento